Cantalamappa

Cantalamappa
Conoscete Borgata Pozzangherone? Si tratta di un gruppo di case su una piccola isola in mezzo al laghetto vicino a Fessacchiopoli. È qui che, a bordo dell'Autopesce, arrivano Guido e Adele Cantalamappa, un'eccentrica e anziana coppia accompagnata da Glaston, fedele capibara. Giungono con tantissimi oggetti curiosi ma, tra le loro mille carabattole, la più sorprendente è il Librone dei Viaggi. È enorme ed è pieno zeppo di biglietti, foglie, foto e articoli di giornale da tutto il mondo. I due anziani signori infatti sono dei giramondo: hanno vissuto avventure incredibili e conoscono storie e leggende da ogni angolo del pianeta. Ed è proprio il Librone ad affascinare il bibliotecario del paese, loro nuovo amico che, spulciando tra le grandi pagine, racconterà quindici storie bizzarre che vi porteranno in posti di cui non sospettavate l'esistenza! Ma la cosa più incredibile è che alcune di queste storie sono vere e, con l'aiuto di una mappa, potrete rintracciare i luoghi che ne sono stati teatro. Questa volta Wu Ming, il collettivo di quattro scrittori autori di Q e di altri noti romanzi per il pubblico adulto, si cimenta nell'editoria per l'infanzia (anzi, per usare la loro autodefinizione, in "un libro per sovversive e sovversivi dagli 8 ai 108 anni"). Lo spunto è stato una serie di laboratori per bambini ispirati da un bellissimo libro illustrato intitolato "Mappe", vincitore del premio Andersen. Visto il successo incontrato dai laboratori, il passaggio al libro (scritto dal collettivo al completo) è stato quasi naturale. E le belle illustrazioni di Paolo Domeniconi hanno fatto il resto. L'ambientazione delle storie raccontate spazia dal Piemonte al Kenya, dal Deserto del Gobi all'Isola di Pasqua passando dall'Ottocento ai giorni nostri, dal 1400 alla Seconda Guerra Mondiale. Adele e Guido quando viaggiano osservano, ascoltano e  imparano moltissime cose: con loro, i piccoli lettori scopriranno che in ogni luogo e in ogni tempo il pianeta va rispettato, la libertà va difesa, la prepotenza combattuta e la memoria preservata.

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER