Diario di una It Girl per caso

Diario di una It Girl per caso

Anastasia Huntley ha un sacco di problemi, a partire dal nome che proprio non riesce a farsi piacere, per questo si fa chiamare Anna (e la maggior parte crede che sia il suo vero nome). I suoi genitori non stanno insieme, ma sono comunque in ottimi rapporti, il perché tra loro non funzioni non riesce proprio a capirlo, ma Anna riesce comunque a sopportare questa strana situazione. La vita scolastica è un disastro e da quando per sbaglio ha bruciato i capelli di Josie, la ragazza più alla moda della scuola la sua reputazione ha miseramente toccato il fondo. Unico vero amico è Cane, un labrador senza un vero nome che è il suo confidente, compagno di tristi serate davanti alla tv e tremendamente combina-guai. Qualche amico in realtà Anna ce l’ha: Danny e Jess, non proprio i due più popolari della scuola. Cosa può succedere di peggio? Per esempio può succedere che il padre scrittore si fidanzi con l’attrice più in voga del momento. Anna, che passa le giornate a cercare di essere il più invisibile possibile si ritrova catapultata in una vita modaiola tra paparazzi e party speciali. Ma i guai quando arrivano non sono mai da soli: e così ecco comparire anche Brendan Dakers, il bellone della scuola che improvvisamente si accorge di lei, o Josie, che da un giorno all’altro si dimentica dello spiacevole incidente ai capelli. Anna sembra destinata a diventare una It Girl, un modello da seguire, colei che detta le regole della moda e dice cosa è in e cosa è out. Tutto verrà messo in discussione, dalle vecchie alle nuove amicizie, dagli amori fatui a quelli sinceri, dall’essere se stessa a fingere di piacersi in un’altra veste. Cosa è meglio per Anna? Per fortuna ci sono Helena e Rebecca, la fidanzata e mamma e soprattutto Marianne, la sorellastra che forse non è così male…

Un romanzo divertente che non fa solo ridere, ma anche pensare a come in un modo o nell’altro le persone, e soprattutto i ragazzi e le ragazze di oggi, siano condizionati dalla moda, dai modelli da seguire per essere sempre all’altezza di ogni situazione. Il voler piacere a tutti i costi, per essere così al pari degli altri e accettati. Con un linguaggio fresco e decisamente moderno, Katy Birchall - giovane autrice inglese dall'ottimo pedigree accademico, amante dei labrador, di Jane Austen e con la segreta speranza di risvegliarsi un bel giorno elfo nel Signore degli Anelli - parla non solo di gossip e di amicizia, ma anche di famiglie allargate, rapporti con i genitori e gli amici e soprattutto parla di crescita in un modo divertente che piacerà sicuramente alle ragazzine.

 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER