Edgar e i gatti dell’ombra

Edgar e i gatti dell’ombra
Diciannovesimo secolo. Londra è davvero una città piena di insidie e pericoli, soprattutto per un giovane gattino nero che ha conosciuto soltanto l’amore della sua padrona, la vecchia Emma, e il tepore della sua casa. Lì dentro Edgar, così si chiama il micino, ha imparato molte cose ma non certo a difendersi o a procurarsi cibo. Un brutto giorno Emma muore, e il piccolo Eddy si ritrova per strada, affamato e impaurito da cose che non conosce: rischia subito di finire sotto le ruote di una carrozza! Per fortuna si imbatte in Algernon, un gattone rosso e coraggioso che diventa suo amico e gli insegna piano piano la vita per strada. Gli presenta anche Leyla, la sua fidanzata, che vive in una libreria ed è saggia, sa persino leggere! In città, però, è davvero un brutto momento per tutti i gatti: di notte si aggira un terribile ed enorme gatto nero – che forse è addirittura una pantera! – che non ha l’ombra e uccide i poveri felini londinesi per il solo gusto di farlo e per rubare le loro anime. Cosa c’entra questa temibile creatura con lo strano e inquietante Mr. Silver che frequenta la libreria di Leyla? Cosa è il libro che sta cercando con tanta insistenza? Riuscirà il piccolo Edgar, aiutato dai suoi amici, a salvarsi dalle grinfie del nero assassino che terrorizza tutta Londra e magari a sconfiggerlo?

Se siete in cerca di un bel romanzo gotico adatto ad un giovane lettore intorno ai dieci anni, questo è il libro che fa per voi. Marliese Arold, nata in Baviera, ha studiato biblioteconomia ed ha una specializzazione in biblioteche per bambini; diventata una scrittrice a tempo pieno, confeziona qui una storia avvincente che divertirà e intrigherà i piccoli lettori, soprattutto se appassionati di storie paurose e di gatti. L’autrice, infatti, sa mescolare e dosare abilmente i diversi ingredienti in una storia sicuramente dark ma a misura di bambino, raccontata con semplicità e scorrevolezza. Le suggestive atmosfere londinesi e le avventure di Edgar e dei suoi amici conquisteranno certamente l’interesse dei ragazzi che vorranno terminare il romanzo quanto prima per scoprire come andrà a finire. Ad impreziosire il volume decori e disegni a cura di Matteo Piana e una bellissima cover per veri piccoli amanti del brivido.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER