Favole dello Zodiaco

Favole dello Zodiaco
Dodici segni dello Zodiaco per altrettanti miti che ne raccontano l’origine. Dall’Ariete, animale di cui si servì Nefele, dea delle nubi, per salvare i figli Frisso ed Elle da un sacrificio obbligato agli dèi, al Toro, del quale Zeus assunse le sembianze per avvicinarsi indisturbato alla bella Europa, figlia di Agenore, re della Fenicia. E poi i Gemelli, Castore e Polluce, due giovani spartani trasformati da Zeus in due stelle per condividere il dono dell’immortalità, e il Cancro, che nasce con Carcino, un grosso granchio che viveva nei pressi della palude di Lerna. Il Leone è posto invece tra le stelle del cielo in ricordo del feroce animale che, allevato dalla dea Era, seminò morte nella regione della Nemea e fu ucciso da Eracle. La Vergine è legata alla figura della vergine Astrea, la Grande Madre che decise di vivere sulla terra per aiutare gli uomini nelle diverse età, da quella dell’oro a quella del ferro. La Bilancia è la costellazione nata dalle chele della costellazione dello Scorpione; quest’ultimo è posto nel cielo da Zeus per ricordare agli uomini che la superbia non è buona cosa, in seguito alla dimostrazione di ubris del gigante Orione. Sagittario viene da Chitone, centauro che rinunciò alla sua immortalità per porre fine alle sofferenze fisiche dovute al ferimento da parte di Eracle. Il Capricorno si identifica con il dio Pan, satiro dei boschi che mette in salvo gli dèi dell’Olimpo dal dio delle tempeste Timone e Acquario con Ganimede, un mortale scelto da Zeus per diventare il coppiere degli dèi. Da ultimi, i Pesci si riconducono alla vicenda di Afrodite ed Eros, trasformati per l’appunto in pesci dalle ninfe per salvarli dalla furia di Tifone...
Un tuffo nei miti, quello che Manuela Draghetti intraprende con le sue Favole dello Zodiaco, una gustosa carrellata di brevi racconti che narrano con uno stile fresco, semplice ed immediato, le vicende di dèi e creature mitologiche, illustrando l’origine di ciascun segno zodiacale. Ad ogni storia è abbinata una nota a piè pagina che raccoglie alcune informazioni sul segno, riguardanti la stagione in cui esso è inserito, i simboli a cui si collega, gli elementi naturali che lo caratterizzano. Un modo divertente e accattivante per parlare ai giovanissimi delle grandi storie della mitologia, partendo direttamente dalle gesta, dalle azioni dei suoi protagonisti, il tutto in un contesto, quello dello Zodiaco con i suoi 12 segni, che risulta familiare e permette anche ai lettori adulti di scoprire curiosità su personaggi più noti. Le illustrazioni, a cura di Flavia Decarli, sono un esempio di non comune delicatezza, un alternarsi di pennellate tenui ed eteree a toni caldi e decisi, con una brillante capacità di raccontare per immagini.

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER