Il matrimonio che salvò una città

Il matrimonio che salvò una città
Yiske dorme, quando all’improvviso viene svegliato dal messo della città. È arrivato un telegramma del rabbino Yamferd, che lo invita a suonare con la sua orchestrina ad un importante matrimonio che si terrà a Pinsk. Yinske è contento: gli piace suonare durante questi lieti eventi. Il giorno seguente, insieme agli altri musicisti, si mette dunque in cammino. Arrivato a Pinsk nota una strana pace: non c’è nessuno per strada. Chiede al rabbino il perché di tanta calma. La risposta è semplice, nel villaggio c’è un’epidemia di colera. Hanno provato di tutto per debellarla: recitato salmi, pulito le strade, bollito l’acqua, ma invano. L’unica cosa che rimane da tentare è il matrimonio nero…

L’editrice fiorentina La Giuntina è attiva da trent’anni nella diffusione e valorizzazione della cultura ebraica. Il matrimonio che salvò una città fa parte della collana Parpar dedicata ai più piccoli e parla di un rito, quello del shvartaw khasene ("matrimonio nero"), che si era diffuso anticamente per sconfiggere le epidemie. Quando né le preghiere né altre precauzioni sembravano bastare, l’usanza voleva che due orfani dovessero sposarsi in un cimitero, in modo tale che i genitori defunti ne avessero una tale gioia da decidere di intercedere presso l’Onnipotente per chiedere la fine dell’epidemia. La favola, scritta dall’autrice Yale Strom, racconta quindi della ricerca che il musicista Yiske compie insieme al suo cavallo per trovare uno sposo all’altezza della bella orfana Sheyndl-Rivke. Nell'albo ci sono tutti gli ingredienti per stimolare la curiosità dei piccoli lettori: èuna storia a lieto fine, dove le difficoltà si superano grazie alla perseveranza del protagonista e all’amore e dedizione del promesso sposo. Le estrose illustrazioni di Jenya Prosmitsky - russa di nascita, moldava d'adozione, oggi residente negli USA - accompagnano con grazie e umorismo il testo senza mai sovrapporsi. Un illustrato davvero riuscito che funziona già in età prescolare.

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER