La conferenza degli animali

La conferenza degli animali
Sembra che gli uomini ormai siano capaci di comunicare solo tramite telegrammi. Le trattative di pace sono lontane, appena una conferenza si chiude senza portare a nessun accordo, se ne apre un'altra, inutile ed inconcludente. Da quanto tempo? Così tanto che è arrivato il giorno in cui gli animali hanno perso la pazienza. Come ogni venerdì, il leone Alois, l'elefante Oskar e la giraffa Leopold si trovano sulle rive del lago Ciad per bere un bicchiere assieme, ma stavolta sono davvero arrabbiati con gli uomini che sanno solo far guerre, rivoluzioni, scioperi, carestie e far soffrire i  bambini, costretti a sopportare tanta malvagità insensata. È tempo di risolvere la situazione e  dovranno pensarci gli animali, visto che gli uomini sono dei buoni a nulla. Tra quattro settimane si terrà la prima e ultima conferenza degli animali, i delegati di tutte le specie e di tutti i generi sono pregati di recarsi presso il Grattacielo degli Animali, il più strano e probabilmente il più grande edificio del mondo e lì, ora dopo ora, bisognerà che tutti si spremano le meningi per il bene dei bambini. I topi rosicheranno tutta la sterile burocrazia umana, le tarme divoreranno tutte le divise,  sia quelle militari sia quelle dei postini e dei facchini. Non basta? Allora sarà necessario passare ad un atto estremo, così forte e terribile da far sciogliere il cuore (per quanto possibile) persino al generale Furiosi...
Ristampa per il classico della letteratura per l'infanzia La conferenza degli animali di Erich Kästner, pubblicato per la prima volta nel 1949. Se quattro anni dopo la fine della seconda guerra mondiale Kästner constatava con amarezza che le guerre in giro per il mondo non erano ancora finite, oggi i conflitti bellici non sono certo scomparsi. La follia distruttice dell'uomo, la sua incapacità di trovare un accordo duraturo e lo sperpero inutile di una burocrazia che non funziona sono alcuni dei bersagli colpiti con ironia dallo scrittore tedesco in questo romanzo breve, tutti temi  che conservano un'eco risonante ancora nel presente. Testo che non ha mai smesso di ispirare dibattiti e riflessioni, La conferenza degli animali vanta una fortuna costante, di cui il film di animazione "Animal United 3D" di Reinhard Klooss e Holger Tappe è solo la più recente manifestazione. La prefazione di Roberto Denti e le moltissime illustrazioni di Walter Trier arricchiscono ulteriormente il volume: se ancora non l'avete letto, non fatevelo scappare, vi farà sorridere e sperare.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER