Le 39 chiavi - Il segreto degli zar

Le 39 chiavi - Il segreto degli zar
Approdati al Cairo dopo mille peripezie, Amy Cahill e suo fratello Dan hanno appena cambiato hotel per sfuggire alla misteriosa setta dei Madrigal quando ricevono un telegramma. Potrebbe essere una trappola dei loro parenti-avversari, che stanno facendo di tutto per batterli nella ricerca delle 39 chiavi in cui è racchiuso il più sensazionale potere del mondo. Alcune parole della missiva, però, rivelano un particolare che poteva conoscere solo la loro amata nonna Grace, la matriarca dei Cahill che in punto di morte ha organizzato la forsennata caccia al tesoro. Dunque l’anonimo mittente non dovrebbe essere un nemico. Seguendo la nuova traccia, i due ragazzi si ritrovano a rovistare in un armadietto dell’aeroporto. Dove scovano un ennesimo indizio da decifrare, più una vecchia guida della Russia, due biglietti aerei per Volgograd, una Visa Gold, due passaporti contraffatti e l’occorrente per camuffarsi da ventenni, con baffi e pizzetto per Dan e parrucca a caschetto per Amy. Che altro potrebbero fare se non partire subito? Detto fatto, sbarcano nella ex Stalingrado e lì, come da istruzioni, dentro la gigantesca statua della Grande Madre Russia, scoprono che la destinazione successiva è San Pietroburgo. E che la loro avventura sta per intrecciarsi con le impronte degli ultimi zar, i Romanov...
Avete presente quel gioco di gruppo in cui uno dei partecipanti inizia a inventare una storia per poi fermarsi sul più bello e un altro, a turno, dà seguito alla vicenda? Bene, la saga delle 39 chiavi funziona così. A cominciare è stato Rick Riordan con Il labirinto delle ossa. Questo quinto episodio è firmato da Patrick Carman, che ci aveva tenuti col fiato sospeso con il multimediale Skeleton Creek. Ancora una volta i Cahill confermano di essere legati ai più celebri personaggi del passato. Ora è il turno della figlia segreta della granduchessa Anastasia (quella del cartone animato della Fox e del film di Litvak). In memoria della grande amicizia fra sua madre (scampata all’eccidio dei Romanov) e Grace, la nobildonna in incognito si dà da fare per aiutare Amy e Dan a proseguire la gara e salvarli dalle sgrinfie dei loro terribili consanguinei. Come di consueto, la formula della serie prevede che siano dispensate pillole di cultura generale. Quindi, seguendo i due fratelli in giro per il mondo, i lettori vengono informati su chi sia stato Rasputin, sulla tragica fine della famiglia imperiale di Russia, sul mistero della Camera d’ambra e su come tutto questo si colleghi a uno dei rami dei potentissimi Cahill. L’inseguimento delle 39 chiavi non è finito, ma pare che ci stiamo avvicinando alla meta. Comunque, come dice Amy a cui tocca l’ultima parola, “Il gioco continua”. Prossima tappa, Sydney.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER