Martina e i regali della zia

Un libro, due storie. Nella prima, Martina e Luca hanno trascorso le vacanze dai nonni ed ora sono rientrati a casa dove li aspetta una sorpresa inaspettata: i loro genitori hanno trasformato lo studio in una camera e così ognuno di loro ora avrà la sua camera personale. Ma all’inizio dormire nelle camere nuove non sarà facile per i due fratelli! Nella seconda storia, invece, Martina e Luca sono in vacanza dalla zia Carolina, che vive in montagna, e con lei e con il cane Rudi vanno a fare una passeggiata nel bosco; tra scorpacciate di mirtilli, cerbiatte impaurite e piccole cadute, la giornata trascorrerà all’insegna del buonumore e del divertimento…

La collana Tandem, ideata e curata da Lodovica Cima, presenta oramai da tempo libri per primi lettori che stanno iniziando a leggere; due storie in un unico libro, con gli stessi protagonisti, che seguono in un certo modo i livelli di lettura dei bambini a cui sono rivolte. La prima storia, infatti, è scritta in stampatello maiuscolo ed è molto breve; la seconda invece, pur presentando gli stessi protagonisti, è scritta in stampatello minuscolo ed è più lunga. Entrambe sono scritte con una font ad alta leggibilità, per facilitare la lettura e anche il primo approccio alla scrittura dei bambini, e contengono illustrazioni colorate e divertenti che completano ed arricchiscono il testo. Ogni titolo della collana è scritto ed illustrato da un autore/illustratore diverso; in questo caso si tratta di Sofia Gallo, un tempo insegnante ed ora scrittrice a tempo pieno, attenta in particolare all’intercultura, mentre le illustrazioni sono di Silvia Baroncelli, che collabora con numerose case editrici italiane e straniere e con riviste per bambini. Il panorama delle prime letture si sta decisamente arricchendo negli ultimi tempi ed offre ora una certa varietà di proposte, come dovrebbe essere perché ogni lettore possa trovare la sua storia (ed il suo livello di lettura); la casa editrice Il castoro ha il merito di essere stata tra le prime ad inaugurare questo filone editoriale molto importante nell’accompagnare il lettore nel passaggio tra l’albo illustrato e la narrativa.



0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER