Otto sulla neve

Otto sulla neve
Otto è molto contento perché sono iniziate le vacanze di Natale. Finalmente può godersi un po' di meritato riposo dalla scuola! Ma la cosa più bella di tutte è che questo inverno Otto andrà a farsi una bella vacanza in montagna in compagnia di suo padre. Lo aspettano tanta neve e tante fantastiche sciate. Ma per arrivare in montagna la strada non è breve: Otto dovrà attraversare tunnel e piccoli paesi. Il tempo non passa più e Otto non può fare a meno di chiedersi: «Quando arriviamo?»
A rendere speciale questo volume dal formato gigante non è tanto la storia, che è semplice e lineare, quanto le illustrazioni di Tom Schamp, bravissimo autore belga. Schamp, autore sia della storia che delle immagini, riempe la pagina di personaggi, edifici, alberi, strade. Nell'ideare il suo mondo popolato solo da animali – Otto e suo padre sono una famiglia di gatti (ma è possibile trovare anche topi, mucche, cani, pinguini) – Schamp crea un gigantesco paesaggio da esplorare centimetro per centimetro per non perdere nemmeno un dettaglio. Tutti questi aspetti ricordano i dipinti di Brueghel, che, guarda caso, era fiammingo. Nei disegni di Schamp, coloratissimi, non esiste la tridimensionalità, ogni figura perciò segue e precede l'altra in una sequenza che non ha un inizio né una fine. Un'altra particolarità del volume è infatti che può essere letto da ogni lato: da destra e da sinistra, dall'alto e dal basso. Per non perdersi nemmeno una riga il lettore dovrà girare e rigirare il libro tra le mani. Il movimento quindi è circolare – per le vacanze si parte e dalle vacanze si torna – e la curiosità cresce giro dopo giro.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER