Solo con un cane

Solo con un cane
In un mondo immaginario vivono Miro, i suoi genitori e il suo migliore amico, un piccolo cane di nome Tito. Il mondo di Miro e Tito è governato da un Sire molto oppressivo e autoritario, che quando si annoia emana delle leggi severe, spesso crudeli e senza senso. Tutto ebbe inizio con il gelsomino. Sì, il piccolo fiore profumatissimo che nasce spontaneamente. Il gelsomino era sempre stato il simbolo del Regno; era ricamato sugli orli degli abiti delle spose; era l’inno del Regno. Finché un giorno il Sire, senza una spiegazione, decise di bandire il gelsomino da tutto il territorio. Non contento delle varie leggi senza senso promulgate, il Sire, preso dalla noia e dalla routine, decide di emanarne l’ennesima. Forse la legge più severa e priva di senso che abbia mai deciso di proclamare. Così, mentre Miro si trova a scuola, i soldati del Sire entrano in classe, leggendo a voce alta quello che era stato deciso, ossia bandire per sempre i cani dal regno. Miro, sconvolto, corse a casa. Insieme ai suoi genitori decide di  ribellarsi e scappa con il suo fidato Tito per salvarlo dall’atroce destino. Un’avventura fatta di coraggio e grande amore…
Cosa c’è di più crudele del privare un bambino del suo migliore amico a quattro zampe? Privarlo del suo compagno di giochi e avventure? Costringerlo a rinunciare a tutto, per sfuggire alle leggi di un dittatore? Beatrice Masini è autrice di questa breve ma emozionante storia per bambini. Una storia raccontata utilizzando termini molto semplici, senza troppe sfumature. Attraverso le frasi e i ricordi del protagonista Miro, si riesce a comprendere l’amore incondizionato che un uomo riesce a provare per il suo cucciolo. La storia di Miro e Tito commuove soprattutto per la responsabilità e lealtà che il bambino prova nei confronti del suo amico. Nonostante la violenza e la severità del Sire, l’intera famiglia infatti si schiera a difesa del cane. Perché non si tratta solo un animale di compagnia, ma un amato e rispettato membro della famiglia, appunto. Nata a Milano, Beatrice Masini è giornalista, editor e scrive storie per ragazzi e bambini, ma è conosciuta al grande pubblico per essere la traduttrice dei libri della saga di Harry Poter. I suoi libri - tradotti in quindici Paesi – si sono aggiudicati premi importanti tra cui il Premio Andersen e l’hanno fatta arrivare nel 2010 alla finale dello Strega. Solo con un cane non è solo una storia emozionante, ma alla fine rivela una morale molto utile, severa e beffarda. Una lettura da condividere con un bambino.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER