Unika – La Fiamma della Vita

Unika – La Fiamma della Vita
Il presagio della Cometa del Mattino non può essere frainteso: la pacifica valle di Sefira, il paradisiaco mondo degli angeli, è nuovamente in pericolo. Unika e Metatron, carismatici leader degli esseri alati sono pronti a tutto pur di proteggere il loro universo dalla minaccia di Ophidel, l'angelo rinnegato che riacquistati i suoi poteri dopo l'esilio da Sefira ora progetta di prenderne il controllo. Per riuscire nel suo intento egli ha bisogno della Fiamma della Vita e della Chiave della Felicità, i beni più preziosi degli angeli, che danno a chi li possiede non solo il potere di dare vita a nuove creature ultraterrene ma anche di governare il destino degli umani. Una sola speranza rimane ai custodi di questi potentissimi oggetti sacri: separare le due entità e trovare per entrambe un nuovo nascondiglio, più sicuro, segreto e insolito, il cuore di due angeli che a loro insaputa rinasceranno dal sacrificio di Unika come custodi della Fiamma e della Chiave nella speranza di celare il più a lungo possibile la loro vera natura agli occhi dell'angelo caduto...
Ma chi sono i mistici abitanti del mondo di Sefira? Lontani dalle celestiali creature alla quale l'immaginario collettivo è abituato, gli angeli di E.J.Allibis sono esseri mortali, sebbene meno vulnerabili dei fragili esseri umani, dotati di grande sensibilità e statura morale ma anche capaci di sbagliare, tradire e redimersi. La loro forza vitale risiede nell'energia del loro cuore, proprio come per gli uomini, ma laddove questi ultimi necessitano di sangue e pulsazioni meccaniche per rimanere in vita ciò che alimenta i cuori angelici e ne permette l'esistenza è qualcosa di più puro e nobile, i sentimenti e  le emozioni. Figure quindi assolutamente innovative nella loro umanità e per questo molto più coinvolgenti e convincenti nella loro veste di guerrieri in lotta per la salvezza dei due mondi, i protagonisti del libro per la prima volta soffrono, vessati da ansia e frustrazione per il loro destino. Nessun angelico distacco,  scordiamoci i sorrisi benevoli e beati di chi tanto ormai in Paradiso ci è già arrivato. Spesso impotenti davanti al maligno non osservano il mondo dall'alto dell'onniscienza divina, ma lo vivono con trasporto al fianco degli uomini che proteggono.  Ecco ciò che fa della saga di Unika un progetto ambizioso e coinvolgente, tutto nella creazione del mondo di Sefira sembra fatto apposta per risvegliare e guidare i sensi verso i piaceri dell'immaginazione, scenari naturali colorati e fiabeschi finemente descritti accompagnano personaggi carismatici e oltremodo appassionati, che con tenacia e determinazione vanno incontro al sacrificio più estremo in nome di quelle che dovrebbero essere le più tipiche delle manifestazioni umane, troppo spesso dimenticate o represse: le emozioni. Impossibile però non notare la presenza di una vena drammatica anche troppo sviluppata, quasi fastidiosa nel suo continuo crescendo, che sembra volere a tutti i costi tarpare le ali, con un onnipresente velo di ingiustificato sentimentalismo, a queste possenti e intriganti creature.

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER