Zog

Zog
 Zog è il draghetto più volenteroso della scuola dei draghi, ma nello stesso tempo anche il più pasticcione. Quando la maestra draghessa assegna dei compiti lui ci prova, s'impegna e riesce anche ad imparare, ma poi finisce sempre per farsi male. Sbatte il naso, gli viene mal di gola, si brucia un’ala, ma per fortuna sulla sua strada incontra sempre Sabrina, una simpatica ragazza che ama curare i draghi e tutti gli altri animali. Grazie a lei Zog può tornare ogni volta a scuola, pronto ad imparare una nuova lezione.
Utilizzando rime baciate e gradevoli illustrazioni, Julia Donaldson e Axel Sheffler ci raccontano l'avventura del draghetto Zog alla scuola elementare dei draghi. Attraverso uno schema ciclico (insegnamento, apprendimento, infortunio e cura) ogni parte descrive un anno scolastico del protagonista, dalla prima alla quinta classe. Cinque brevi episodi che danno al piccolo lettore l’idea del tempo che passa e terminano con un difficile esame di maturità: rapire una principessa. Grazie all’aiuto di Sabrina il nostro protagonista riuscirà a passare quel difficile esame. Adesso non è più un piccolo cucciolo di drago, ma un drago grande, grosso e pronto ad affrontare il mondo circostante. Però l’aver imparato a ruggire, sputare fuoco, lottare e rapire principesse non gli servirà a niente. Nonostante gli studi conseguiti , infatti, invece di seminare il panico tra gli esseri umani Zog preferirà aiutare gli altri. Così deciderà di andarsene in giro per il mondo assieme alla sua amica Sabrina, in cerca di chiunque abbia bisogno di cure.

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER