"Di settembre e di agosto, bevi vino vecchio e lascia stare il mosto": libri illustrati per il ritorno a casa

"Di settembre e di agosto, bevi vino vecchio e lascia stare il mosto"
Articolo di: 

Per non cadere vittima della sindrome post-vacanze che spesso affligge i bambini appena sbarcati in città, ecco una piccola lista di libri, recenti ma non troppo, che fanno i conti col mare, con la spiaggia, con i sireni, con lo zelo a volte un po' cieco dei cani, con la varietà del nostro mondo...




Spiaggia magica di Crockett Johnson (orecchio acerbo).
“Cosa ci fanno, questi due nuovi coraggiosi ragazzini beckettiani in un libro per bambini scritto negli anni Sessanta?” Comincia così la bella prefazione di Maurice Sendak a questo stravagante libro illustrato di Crockett Johnson, autore del famosissimo Harold e la matita viola. Riportati alla luce chissà come, il manoscritto e suoi disegni originali (schizzi in cerca di un editore che all'epoca non trovarono mai) possiedono, per usare ancora le parole di Sendak, “una qualità pari a quella dei diamanti grezzi”: creati soltanto per fare intuire l'idea da sviluppare, proprio grazie alla loro apparente incompiutezza illustrano perfettamente una storia in cui reale e irreale si intrecciano inestricabilmente. Ben e Ann (si chiamano così i piccoli potagonisti della storia), scoprono per caso che le parole che scrivono tracciando con le dita sulla sabbia hanno il potere di far apparire le cose nella realtà, diciamo così... Dell'universo creato dai due bambini (foreste, villaggi, castelli e un re imperscrutabile) alla fine dell'albo non resterà traccia, disfatto e poi sommerso da un inarrestabile tsunami; ma ciò che resta al lettore di questo bizzarro albo è un'esperienza intellettuale intensa e un po' sconcertante. PER TUTTE LE ETÀ

Il mio nome è NO! di Marta Altés (Sinnos).
Marta Altés è giovane, brava, viene da Barcellona e si vede. D'accordo, si è trasferita a Cambridge per studiare illustrazione e ora vive a Londra, ma a giudicare da questo spiritosissimo albo, l'anima scanzonata e libertaria della sua città ha lasciato il segno. Spike è un cagnolino davvero fedele e servizievole e non perde occasione per ricambiare l'affetto della sua famglia. C'è qualcosa però che non gli torna (e non torna neanche ai lettori...). Bella idea, da commedia degli equivoci, tratto essenziale e ironico, risate assicurate. 3-6 ANNI

Il mistero di Colapesce di Daniela Iride Murgia (Artebambini)
In Sicilia tutti sanno chi è Colapesce: la leggenda del mezzo-pesce (o mezzo-uomo, secondo i punti di vista) è ancora oggi molto vitale nell'isola e, come tutte le storie di successo, nella sua secolare tradizione ha subito molte revisioni e rimaneggiamenti. Nella versione scelta da Daniela Iride Murgia - autrice anche delle eleganti illustrazioni patchwork in cui un'impronta un po' metafisica si unisce alla capacità di riassumere con pochi elementi il senso delle varie fasi del racconto - Colapesce è un bambino con la passione per l'acqua tramutatosi in “mammifero con le branchie” a causa della maledizione lanciatagli dalla madre esasperata. Quando la notizia della sua esistenza giunge alle orecchie del Re, il povero Cola, per non disobbedire al sovrano, è costretto a una serie di immersioni sempre più temerarie per saziarne l'incontenibile curiosità, finché dopo l'ultimo tuffo negli abissi non farà più ritorno in superficie. Sarà la suggestiva ambientazione della leggenda con l'andirivieni del protagonista sotto e sopra la superficie dell'acqua, o la descrizione dei misteri celati nelle profondità marine, sarà la vitalità del mito di Atlantide, ma il mistero di Colapesce (è ancora vivo là sotto?) esercita un fascino indubitabile che questo illustrato non fa che confermare. 4-8 ANNI

Nel mondo ci sono... di Benoit Marchon e Robin (Giralangolo)
“Nel mondo ci sono bestioline che zampettano, volano, pizzicano, strisciano ... innamorati che si abbracciano e si baciano ... notti misteriose che fanno un po' paura ... nuvole e forma di elefante, di scarpa, di chitarra, di fantasma, di casa, di farfalla ... musiche che fanno diventare allegre le giornate tristi ... miliardi e miliardi di stelle nel cielo infinito ... neonati che hanno fame ... e poi, nel mondo, ci sono milioni di altre miserie e milioni di altre meraviglie ... e poi, nel mondo, ci sei tu ... e tu ... e tu ... tu che scopri il mondo dove ci sono ancora tante cose bellissime da scoprire e da inventare!”
Su un grande formato davvero ben speso, un albo illustrato poetico, di grande effetto visivo che presenta il nostro grande, piccolo mondo attraverso una lunga serie di cartoline accompagnate da frasi brevi che descrivono le tavole. Lo spazio, il cielo, l'umanità al suo peggio e al suo meglio, il mistero della natura, il bene, il male, l'arte, la miseria, la meraviglia, l'amore... Un riassunto del creato che invoglia al viaggio e alla scoperta, per bambini curiosi e sensibili. 4-8 ANNI




 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER