Dylan Dog – Il sorriso dell’Oscura Signora

Dylan Dog – Il sorriso dell’Oscura Signora
In una sala cinematografica di terz'ordine, l'assassino a pagamento Jackal riflette sulla poca importanza che si dà al destino degli sgherri nei film d'azione. Non sa come sia arrivato in quel posto preciso, ricorda solo di essere morto anni prima. Nel frattempo la giovane Angel, colta da un malore, scopre di avere un cancro inguaribile. Suo padre è il famoso politico Jarvis Claydon, che vive ossessionato da Harry Kopperman, sua nemesi naturale da tutta la vita, il cui solo obiettivo è causarne il fallimento. La disperazione porta Claydon ad affidarsi all'aiuto della medium Loreen, ma la sua influenza gli offuscherà la ragione. Ad Angel non resta altra scelta che rivolgersi a Dylan Dog per salvare il padre dalle forze che lo stanno dominando. L'indagatore dell'incubo si rende conto che, dietro a quello che può apparire un semplice caso di raggiro, c'è in realtà una complicata trama in equilibrio tra la vita e la morte...
Stampato per la prima volta nel febbraio del 2000, Il sorriso dell'Oscura Signora - volume numero 161 di Dylan Dog - ha una storia editoriale che si potrebbe definire misteriosa quasi quanto le vicende su cui indaga il suo protagonista. Sceneggiato dallo stesso creatore Tiziano Sclavi a partire da un soggetto di Mauro Marceheselli, venne disegnato due volte dal bravissimo Nicola Mari. La prima stesura delle tavole non vide mai la stampe perché definita dalla Bonelli troppo “artistica” per un albo così mainstream. Bao Publishing riporta alla luce proprio questa versione originale, in una edizione prestigiosa (con copertina normale o “variant” a tiratura limitata), corredata da interviste agli autori, parti di sceneggiatura e splendidi concept. Un volume eccezionale che ripropone una delle storie più ispirate della serie bonelliana e che allo stesso tempo è una vera e propria introspezione nell'arte di uno dei suoi migliori disegnatori italiani di sempre.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER