I 10 libri italiani più discussi del 2017

Articolo di: 

Fine anno, tempo di bilanci. Il mondo dei libri non si sottrae certamente alle classifiche, ci sguazza sempre con piacere e, anzi, ogni occasione è buona per stilarne di nuove. Se si dà un’occhiata alle tante che impazzano in questi giorni, questi sembrano essere i 10 libri italiani considerati se non i più belli, almeno i più discussi del 2017. Quanti ne avete letti? Quali secondo voi quali non dovrebbero comparire in questa lista e quali invece mancano clamorosamente?




Un adulterio, il “romanzo breve o racconto lungo” del Premio Strega Edoardo Albinati.

Una storia nera, dalla voce originale di Antonella Lattanzi.

L’Arminuta, la consacrazione di Donatella Di Pietrantonio.

La stanza profonda, al centro della quale Vanni Santoni ha messo i giochi di ruolo.

Le otto montagne, Premio Strega 2017 per Paolo Cognetti.

La più amata, il romanzo di Teresa Ciabatti che si è conteso il suddetto Premio in un testa a testa col vincitore.

Tabù, ulteriore salto di qualità per Giordano Tedoldi.

Bruciare tutto, che ha attirato infinite polemiche sulla figura di Walter Siti.

Parla, mia paura, l’ultimo accorato libro di Simona Vinci.

Leggenda privata, la “autobiografia horror” di Michele Mari.



 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER