Abisso senza fine

Abisso senza fine
Traduzione di: 
Editore: 
Articolo di: 

Sabato. Verso l’ora di pranzo, Faith Mitchell esce dal seminario di informatica a cui è obbligata a presenziare dal Georgia Bureau of Investigation. Come agente sul campo deve essere sempre aggiornata sulle ultime tecnologie. Entra in macchina nel parcheggio di fronte al quartier generale di Panthersville Road e prova a chiamare la madre tramite bluetooth. Segreteria telefonica. Il fatto più strano è che, nel corso di tutta la mattinata, Evelyn Mitchell, ex poliziotta, non abbia mandato neppure una mail né un messaggio alla figlia, come è solita fare tutti i giorni. Faith inizialmente pensa che quel giorno sua figlia Emma stia impegnando la nonna più del solito ma i minuti passano e l’assenza di chiamate si fa sempre più preoccupante. L’agente decide quindi di dirigersi verso la casa della madre che, tra l’altro, si trova sulla stessa strada della sua, a una distanza di sole poche centinaia di metri. Appena arrivata sul posto, sente della musica heavy metal a tutto volume provenire dall’interno della casa e non i soliti Beatles. Subito dopo Faith si accorge di un’impronta di sangue sulla porta. Chiede un Codice 30 per l’assistenza di un agente in pericolo ma, simultaneamente, decide di entrare, contravvenendo così a ogni principio di buon senso e del regolamento. All’interno dell’appartamento, nel caos più totale, trova dapprima sua figlia Emma nascosta sotto una coperta, poi il cadavere di un uomo di origine ispanica con la nuca spappolata e infine, in camera da letto, un altro membro della gang dei Texicanos in ginocchio e con la pistola puntata da un uomo asiatico. L’uomo armato inizia a chiedere incessantemente a Evelyn se è disposta a trattare per ritrovare sua madre…

Karin Slaughter è una scrittrice statunitense che è salita alla ribalta mondiale con La morte è cieca, romanzo nominato per premi prestigiosi come il Dagger e il Macavity, tradotto in ventinove lingue. La consacrazione definitiva è arrivata con Tagli del 2002, entrato nella lista dei bestseller del “New York Times”. Abisso senza fine fa parte della cosiddetta Georgia Series ed è il quinto romanzo della saga, l’ultimo a essere stato tradotto in italiano. Ne sono previsti altri tre in futuro. La saga è dedicata all’agente Will Trent ma in questo romanzo al centro dell’azione troviamo la sua collega Faith Mitchell, invischiata in un complotto teso a ottenere vendetta da sua madre Evelyn. Il thriller è avvincente e gioca sul senso di impotenza che il lettore prova, immedesimandosi in una situazione assurda in cui la propria famiglia è in pericolo e si è perfino sospettati. Le psicologie dei personaggi sono molto ben tratteggiate, soprattutto per quanto concerne lo stato di angoscia e di sgomento della protagonista che non può seguire le indagini in prima persona per via del suo coinvolgimento e deve affidarsi così ai colleghi Will e Amanda. Molti gli echi della Cornwell nelle descrizioni dei personaggi e nei loro intrecci. La storia, appassionante e mozzafiato durante tutte le indagini riguardanti il passato torbido della donna rapita, non ha alcuna sbavatura anche se è consigliabile la lettura dei romanzi precedenti per comprenderla al meglio.



0
 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER