Al di là del ponte e altri racconti

Al di là del ponte e altri racconti
Netta e Jack, cugini di primo grado sposatisi nonostante il volere contrario delle rispettive famiglie, gestiscono un albergo in Costa Azzurra alla vigilia della II Guerra Mondiale e vivono un amore burrascoso ma a suo modo travolgente, finché Jack non parte per gli Stati Uniti per una 'vacanza' che si prolunga per anni. Malgrado sia consapevole che il marito vive con un'altra donna, Netta è ancora innamorata di lui e lo aspetta, nonostante la guerra sia scoppiata e l'albergo venga occupato da militari italiani prima e tedeschi poi, e nonostante anche lei viva relazioni con altri uomini; nell'immediato dopoguerra, la giovane Sylvie rifiuta di sposare Arnaud, ben visto dai suoi genitori, per correre dietro all'amore con Bernard, che conosce solo per via epistolare; un uomo malato sceglie di passare in Riviera le ultime settimane della sua vita con moglie e figli, portando al disastro economico la sua famiglia; la chiassosa irruzione della famiglia di sua sorella cambia per sempre la vita solitaria di uno scapolo impenitente...
Quattro racconti pubblicati in origine sul periodico New Yorker che la Gallant, signora indiscussa della letteratura canadese, ambienta tutti in Francia, vicino al mare. Cartoline color pastello di vite percorse dall'energia di sentimenti profondi, di amori infelici ma rincorsi con caparbietà, di rapporti vissuti al di là delle convenzioni dipinte con una prosa sentimentale aliena al modernismo ma moderna, modernissima nei contenuti.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER