Alice in Zombieland

Alice in Zombieland
In casa Bell esistono regole ferree. Mai passare davanti ad un cimitero, mai rientrare a casa dopo l’imbrunire, cenare presto e serrare porte e finestre durante la notte. Se si aggiungono anche le lezioni di autodifesa, le armi e il bunker in cantina, la casa di Alice sembra più una prigione che un’abitazione. Non certo una vita normale per la giovane, costretta a discutere spesso con la madre per poter guadagnarsi qualche concessione. Proprio per questo, la decisione di accompagnare la sorellina Emma al saggio di danza rappresenta l’evento del secolo. Quella sera tutto fila liscio fino al momento di rientrare a casa. Ormai è tardi e sua madre brucia l’asfalto per evitare di rimanere troppo tempo al buio. Suo padre scalpita sul sedile a fianco. I mostri stanno arrivando e sono pronti ad uccidere lui e la sua famiglia. Ormai Alice è abituata alle folli elucubrazioni di suo padre e non da peso alle sue preoccupazioni, finché la macchina sterza improvvisamente e si ribalta. Tre figure stanno in piedi di fronte a loro. Ma non sono uomini…
Gena Showalter è una nota scrittrice americana di romanzi erotici e paranormal fantasy. La sua bibliografia è ricca e vanta lettrici in tutto il mondo. I suoi libri sono sensuali e intriganti, con scene bollenti e, spesso, ambientazioni fantastiche. Il suo romanzo Alice in Zombieland, primo della quadrilogia White Rabbit Chronicles, rappresenta invece una novità. Non c’è traccia di sesso ma solo di amore, peraltro platonico, nella intensa e travagliata relazione tra i due protagonisti. Non è neanche una rivisitazione della famosa storia di Carroll, ma un omaggio alla fiaba, grazie ai numerosi elementi che vengono citati nel titolo dei capitoli. Alice in Zombieland è invece un divertente, dinamico e avvincente romanzo dark fantasy che racconta le vicende della giovane Alice e dei suoi poteri straordinari. Ma è anche una storia di amicizia, di appartenenza ad un gruppo e di coraggio. Quello che serve per affrontare una grave perdita, la vita di tutti giorni e gli eventi straordinari ai quali il destino ci espone.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER