Alice in Zombieland – Zombie allo specchio

Alice in Zombieland – Zombie allo specchio
Alice Bell è sola. La sua famiglia è morta qualche mese prima in un incidente stradale. Quel giorno Alice ha scoperto che le fantasie del suo visionario padre non erano poi così assurde. È stato il giorno in cui la sua vita è cambiata e lei ha iniziato a vedere gli zombie. Da allora ha capito quale fosse il suo scopo. Ucciderli, come loro avevano fatto con i suoi genitori e sua sorella. Al suo fianco combattono anche il suo sexy e misterioso fidanzato, Cole, ed i suoi amici cacciatori. Finché dopo l’ennesimo attacco di zombie, arriva la ferita. Alice è quasi morta per la seconda volta ed è tornata con un pesante fardello. Vede strane immagini allo specchio e sente voci che la spaventano. Ma non vengono da fuori; le sente dentro di sé e portano dolore ed oscurità. Le voci e le immagini si trasformano sempre di più in una presenza buia e potente che la porta a compiere azioni spregevoli. Nel frattempo anche Cole sembra abbandonarla e in un attimo Alice perde tutto quello che ha guadagnato con fatica e sacrificio…
Zombie allo specchio è il secondo romanzo della saga White Rabbit Chronicles, scritta dalla pluripremiata Gena Showalter. In questo romanzo, la scrittrice entra nella psicologia della protagonista e ci racconta la sua cruenta lotta interiore. L’introspezione è quindi l’aspetto principale di questo romanzo che, rispetto al primo capitolo della saga, è caratterizzato da differenti ambientazioni e stile narrativo. I toni si fanno cupi e la crudeltà di uomini e mostri raggiunge l’apice. Ad ogni pagina si trovano lotte e combattimenti, sia sul piano psicologico che fisico. Le difficoltà mettono in crisi anche i più solidi rapporti di amicizia e di amore. Ma nonostante la sofferenza e i dubbi, Alice riesce a trovare la forza di reagire. Un messaggio positivo e di speranza in un mare di sangue e dolore. Il tutto sapientemente mixato e condito con una narrazione avvincente e scorrevole. La saga continua, ma potrebbe anche finire qui. Profondo, pulito ed esauriente, questo romanzo non tradisce le aspettative ma lascia il lettore soddisfatto e pronto per nuove avventure.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER