De Gasperi

De Gasperi
"Proprio a me, un povero cattolico della Valsugana, è toccato dire di no al Papa". Le origini della vocazione politica di De Gasperi, la guerra e il dramma del Trentino, i limiti del popolarismo, l'esilio in Vaticano, la nascita della DC, il CLN, l'esperienza di governo, la Costituente, le elezioni del 1948, il piano Marshall, le riforme, il IV Congresso della DC...
Fu un fervente cattolico, e tra i fondatori della Democrazia Cristiana, eppure c'è chi lo considera il più laico dei premier perché tenne fermo il principio della separazione tra Stato e Chiesa, e tra politica e religione. Fu il primo presidente del Consiglio dell'Italia repubblicana, e guidò il definitivo passaggio dallo Stato liberale a una democrazia liberale stabilizzata, eppure le polemiche sui suoi rapporti con gli Stati Uniti - che taluni hanno definito ambigui e passivi - lo hanno sempre accompagnato. E' Alcide De Gasperi, alla guida del nostro Paese per quasi un decennio in un momento storico di capitale importanza. Piero Craveri, professore di Storia contemporanea all'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, non difetta in ammirazione per l'oggetto del suo studio, un'ammirazione che traspare dalle pagine del libro e che peraltro lo storico non nega: "Ritengo De Gasperi il maggiore statista italiano dopo Camillo Cavour, a cui si deve il National Building", ha dichiarato infatti Craveri in una recente intervista. "Il presidente cattolico ha ricomposto il paese profondamente lacerato nel dopoguerra; ha realizzato la ricostruzione postbellica e il rilancio dell’economia verso traguardi neppure immaginabili; e lo ha ricondotto a soggetto rispettato nel consorzio delle nazioni libere. Se questo non è un grande uomo di Stato chi lo è?" Questa monumentale biografia di quasi 700 pagine è la prima a tener conto, oltre che dei tanti contributi parziali e della memorialistica, di una ricchissima documentazione inedita degli archivi pubblici e dell'archivio privato di De Gasperi, solo in parte fino a oggi esplorato.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER