De profundis – Il cimitero delle fontanelle di Napoli

De profundis – Il cimitero delle fontanelle di Napoli

Napoli vive di contrasti: tra l’anima popolare e quella aristocratica, tra presente e passato, luci e ombre. La sintesi di questa ambivalenza è il Rione Sanità, terra di confine custodita dal resto della città nel proprio cuore come uno scrigno. Il chiasso gioioso della vita e il silenzio della morte, tra sole e tenebra si incontrano, in un’alchimia di mare e sotterranei, le catacombe, le fondamenta. La Sanità viene edificata sui cimiteri dell’antica Neapolis, città che sia Dante che Virgilio pongono a sigillo dell’Oltretomba, fra Cuma e l’Averno. A destra della Chiesa di Maria Santissima del Carmine si apre il Cimitero delle Fontanelle, che non ha nulla a che vedere con altri ossari, emblemi del memento mori. È una cava di tufo che custodisce oltre quarantamila esseri umani, ma non c’è nulla di barocco o macabro. Sono anime pezzentelle, che hanno bisogno della cura dei vivi per lenire la propria pena…

La cosa che più colpisce di questo agile volume scritto in italiano e inglese, che è una sorta di ibrido tra la guida turistica e l’installazione d’arte trasportata su pagina, sono evidentemente le foto: che di primo acchito impressionano, disgustano, repellono. Teschi, ossa, orbite vuote… Ma poi, in realtà, è come se osservandole non solo ci si rendesse conto, una volta di più, qualora ve ne fosse bisogno, di quanta naturalezza ed inevitabile equanimità (tocca a tutti, è la livella di Totò) ci sia nella morte, ma anche di quanto siano importanti luoghi come questi. Che sono testimonianza e custodia della memoria, che si creda o no in un aldilà, quale che sia. Nelle parti testuali si tratteggia un profilo completo, arricchito dalle immagini, del Cimitero delle Fontanelle (e anche, per certi versi, della città che lo ospita, e della società), un luogo che, così raccontato, descritto e rappresentato ispira compostezza, tenerezza, pietà.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER