Del perché l’economia africana non è mai decollata

Del perché l’economia africana non è mai decollata
Questo libro non ha trama. O meglio, questo è un libro la cui trama è un ordito intessuto di perle di surreale saggezza. Eccone alcune colte qua e là tra le circa 200 pagine: “Ieri ho sterilizzato il fenicottero rosa di mio zio. Lui era al mare”; “C’è gente cha va a vedere su Internet che ore sono e poi si tocca i coglioni”; “Chi sa spiegare come si fa un lavoro di solito non lo sa fare. Chi lo sa fare, non lo sa spiegare”; “Fermare la gente per strada e convincerla ad arruolare il loro cane nelle forze armate. Come lavoro è sano”; “Comunque chi fa cabaret lo deve dichiarare prima. Altrimenti confonde la gente”. E così via in un crescendo di incontrollabili iperboli illogico-semantiche degne del miglior “teatro dell’assurdo”. Maurizio Milani è un bravo comico – ha partecipato con successo a diverse trasmissioni Tv tra le quali “Zelig” e“Che tempo che fa” – ed è, a sorpresa, anche un abile scrittore, uno che con la penna ci sa fare e che ama, in uno stile personalissimo - che ricorda in parte quello di Alessandro Bergonzoni - “frullare” realtà e paradosso (e di questi tempi di materia prima in giro ce né davvero molta). Con una sintassi e una logica sconclusionate solo in apparenza, Milani fa ritrovare pagina dopo pagina all’inizialmente spaesato lettore l’essenza della realtà e in un tripudio di nonsense lo riconduce al centro stesso del problema: la tragicomica assurdità del mondo di oggi. Il libro è il frutto degli articoli che l’autore ha pubblicato negli anni sul quotidiano Il Foglio e sul magazine Max e soprattutto rappresenta un salto di qualità della casa editrice che festeggia il suo compleanno (questo è il suo centesimo titolo) e lo fa puntando su una narrativa “più adulta”. “La saggistica africana non decolla. La colpa è di Gino Strada. Ci sarebbe una tradizione orale da mettere giù scritta”. Geniale, raggelante ma semplicemente geniale.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER