Disconnect 1

Disconnect 1

Hayley è una quindicenne timida e schiva che cerca di rendersi invisibile, Luke al contrario è bello e maledetto, l’archetipo di “bad boy” da evitare a tutti i costi, ma di cui ogni ragazza potrebbe innamorarsi perdutamente. Due anime inquiete destinate a collidere, due meteore orbitanti nello stesso liceo di Baltimora, Luke e Hayley si attraggono come calamite. Lui vuole farla partecipare allo Yell, la corsa di motociclette segreta che si tiene ogni anno e in cui vige una sola regola: tutti vincono e uno solo perde, tutti perdono e uno solo vince. Allo Yell partecipa anche Caleb, lui e Ryan lo hanno già corso insieme, e lei nel frattempo è diventata l’unica amica di Hayley. Luke ha dei segreti, Luke è geloso e violento, Luke un tempo aveva un fratello che amava. Quante altre cose Hayley non conosce di quel ragazzo che le fa battere il cuore a ritmo di un martello pneumatico? A volte, la verità fa male ma resta inevitabile…

Pane amore e adrenalina: questi gli ingredienti principali di questo teen drama ambientato in quel di Baltimora, immediato e attuale come Instagram eppure vecchio e familiare quanto un diario intimo, con dentro il racconto di una storia d’amore sbagliata. Che tra Hayley e Luke ci sia attrazione e che questa non porterà nulla di buono è chiaro fin dalle prime pagine, eppure l’amore deve fare il suo corso come ogni malattia, dai sintomi iniziali alla diffusione fino all’apparente scomparsa del virus. Una gara pericolosa e proibita, e un protagonista affascinante e tormentato che ricorda il James Dean di Gioventù bruciata, ma senza la sua complessa personalità autodistruttiva. Nell’insieme un plot intrigante, capace di catturare l’interesse degli adolescenti ormai avvezzi a pane e internet. “(…) Anche se non ce ne accorgiamo, ci va bene così. Ci va bene che la gente spezzi il nostro cuore come fosse pane, è brutto ma è così. Avete mai pensato a quello che saremmo senza un cuore? Più forti, sereni e magari più intelligenti. Se il cuore batte solo per l’anima tanto varrebbe farne a meno. Per non avere una cosa in più da cui scappare”. Il sentimento tra Luke e Hayley è il fulcro di Disconnect, il primo dei due volumi scritti dalla talentuosa teenager Ilaria Soragni ‒ già nota con il suo esordio Mess, scritto su l’iPhone e seguito da milioni di followers ‒, ma il contorno è fatto di tutte quelle incertezze e quei tentennamenti che rendono “il tempo delle mele” il momento più bello e complicato da vivere.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER