Etta e Otto e Russell e James

Etta e Otto e Russell e James

Ha con sé: quattro paia di mutande e quattro di calzini, una maglia pesante, dei soldi, dei fogli con penna e matita, dei francobolli, un fucile. Da mangiare, come scorta, si è portata: biscotti, pagnotta, mele, carote, cioccolata, acqua. Con questo armamentario - in tasca, nella borsa, nelle mani - Etta parte alla ricerca del mare. Per vederlo, almeno una volta. Che non l’ha mai visto in tutti i suoi lunghi ottantatré anni. Otto si ritrova così solo, una mattina, con un biglietto di Etta che lo informa del suo proposito e che tornerà, se solo se ne ricorderà. Otto non la insegue, la seguirà con il suo amore. E poi Etta non è da sola. Ha per compagnia: una piantina in un sacchetto e un teschio di un pesce. Sua sorella Alma le diceva che i teschi di pesce resuscitano a contatto con la pelle, e possono parlare. E i teschi parlano, in effetti, ad Etta. In francese. Ah, e poi c’è James. Che la segue. Passo dopo passo: perché Etta, il mare, lo vuole raggiungere a piedi…

Una signora anziana, il marito, l'amico e un coyote. Questi sono gli improbabili protagonisti di un romanzo tanto delicato quanto struggente, scritto in punta di penna, lieve, quasi a spizzichi: ogni capitolo è come se fosse una splendida e fragile bolla di sapone che leggiamo incantati, per bellezza e senso di caducità trasmesso. Lo stile della Hooper è originale e poetico e proietta i lettori in un mondo onirico e dei “buoni sentimenti”, a conoscere personaggi strampalati e particolari, in contrapposizione alla realtà dura, concreta e violenta della guerra, della lontananza, delle attese. Devo dire che se l'inizio del romanzo è davvero sorprendente e crea un’atmosfera surreale immediatamente coinvolgente, il seguito della trama perde leggermente di carattere e si rimane più attaccati alla scrittura in sé che non all’intreccio, per quanto reso dinamico da continui rimandi al passato, da capitoli che riportano lettere spedite nel passato oppure da capitoli che sono solo poche righe.



 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER