Gli anni difficili

Gli anni difficili
Sara ha cinquantatré anni e vive a Rota, un paesino del golfo di Cadice che sembra essere ai confini del mondo: un luogo dove non succede mai niente, spazzato continuamente da un vento che non si stanca mai di soffiare. Sara è ricca, possiede una bella casa, vestiti costosi, una macchina lussuosa. Però non ha nessuno con cui condividere la sua vita benestante, è completamente sola; conserva ricordi angoscianti e nebulosi della sua infanzia, su cui aleggia un alone di mistero. Una ventosa domenica di agosto succede qualcosa che turba la quiete sonnolenta del paesino e della vita di Sara: nella villetta accanto alla sua si trasferisce un uomo, un medico di circa quarant’anni di nome Juan. Anche lui, come Sara, proviene da Madrid; Juan porta con sé Alfonso, il fratello trentenne disabile e una bambina bellissima, di nome Tamara, che lo chiama “zio”…
Almudena Grandes, scrittrice spagnola resa celebre dal discusso Le età di Lulù, non si limita a raccontare le vicende dei protagonisti, ma sembra esserne intimamente toccata, come se fossero accadute a lei in prima persona. Questo, unito alla trama indubbiamente avvincente e interessante, che intreccia magistralmente la storia privata dei personaggi con quella della Spagna del secolo scorso, rende Gli anni difficili un romanzo totale, in grado di parlare di grandi temi (l’amore, l’umiliazione, la sofferenza, il desiderio di vendetta) in maniera appassionata e soprattutto appassionante, con uno stile poetico e incalzante, che in tantissimi passaggi mozza letteralmente il fiato con la sua intensità. La struttura è complessa e contribuisce a tenere la narrazione viva, anzi vivissima, con continui salti temporali fra presente e passato. L’intensità si declina perfettamente anche a livello linguistico: la scelta delle parole, l’uso della punteggiatura e della sintassi riflettono il profondo coinvolgimento dell’autrice, creando inevitabilmente lo stesso effetto nel lettore. 

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER