Gli Eredi della Notte - Lycana

Gli Eredi della Notte - Lycana
Terminate le vacanze estive per i giovani vampiri ultimi eredi delle più importanti famiglie di sangue puro, è arrivato il momento di affrontare il secondo anno di scuola. Dopo l'anno passato a Roma ad imparare a difendersi dalla magia sacra presso l'antica famiglia italiana dei Nosferas, gli Eredi della Notte si ritrovano nuovamente riuniti nella rude Irlanda per seguire il clan indigeno dei Lycana ed apprendere da questa famiglia tanto legata alla natura e alla sua terra, nuove arti magiche e tecniche di sopravvivenza per fronteggiare l'ormai prossima estinzione della specie. Alisa, Luciano e la bella quanto misteriosa vampira irlandese Ivy, più amici che mai e legati da una vivace quanto pericolosa voglia di avventura, si tuffano a capofitto in questa nuova sfida che li vedrà insieme all'affascinante Dracas Franz Leopold, sempre più interessato alla compagnia sfuggente di Ivy, fronteggiare metamorfosi e soggiogare creature selvagge. Ma quando i Licantropi irlandesi escono dalle loro caverne per riprendere un'antica faida contro il clan dei vampiri gli Eredi si ritrovano loro malgrado coinvolti in un sanguinario massacro tra creature della notte che minaccia nuovamente la loro esistenza...
Il secondo volume della saga vampiresca degli Eredi della Notte di Ulrike Schweikert ci permette di apprezzare nuovi scenari come sempre dipinti con appassionata dedizione dalla scrittrice, che cura con maniacale precisione gli elementi descrittivi tanto da provocare nel lettore il medesimo stupore provato dai protagonisti del romanzo di fronte all'ancestrale bellezza dei paesaggi irlandesi. Con l'intenzione di sfruttare il successo presso i più giovani dei romanzi storici, l'autrice utilizza il fascino dell'avventuroso mondo delle creature della notte per parlarci della burrascosa storia dell'Irlanda del XIX secolo, delineando con precisione il malcontento degli irlandesi assoggettati all’Inghilterra e inserendo con ruolo attivo all'interno del romanzo stesso personaggi realmente esistiti, dei quali si può ritrovare la biografia in appendice per approfondire ulteriormente le vicende che fanno da vivido sfondo alla narrazione. Con un accattivante slancio creativo anche Bram Stoker, Oscar Wilde e sua madre vengono catapultati in questi verdi paesaggi, dove l'intraprendente donna (che anche nella realtà ha sempre difeso con forza le sue idee nazionaliste riguardo all'Irlanda) ha in mente di unirsi ai rivoluzionari per sostenere la loro lotta per l'indipendenza. La prosa avvolgente e un intreccio ben costruito permettono di districarsi facilmente in una trama complessa che non risparmia a nessuno intrighi e colpi di scena, che confluiscono in un finale più che mai aperto, nell'attesa che i tanti interrogativi che non hanno ancora trovato risposta vengano affrontati in un nuovo volume della saga.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER