I bambini del crepuscolo

La mattina del suo quattordicesimo compleanno, Arthur si sveglia. È terribilmente sorpreso di non essere morto. In migliaia di anni, non si è mai verificato un ritardo come quello: a quanto ne sa, il suo è il primo caso della storia dei Bambini. Loro da sempre muoiono a quattordici anni e si reincarnano nel corpo di un neonato, mantenendo tutti i ricordi e le nozioni accumulate nelle tante vite passate. Vivono la loro nuova esistenza immuni da ogni malattia, fingendo di essere normali esseri umani. Arthur ha pianificato a lungo quel giorno, preparandosi ancora una volta alla morte e alla rinascita, ma non è preparato affatto a questa incredibile novità. Deve contattare gli altri, però non può collegarsi al Network, la chat che tutti i Bambini utilizzano per comunicare tra loro, perché il suo account – come da tradizione – è scaduto il giorno del suo 14esimo compleanno. Ma che diavolo può essere successo? Nathaniel è un brillante ricercatore universitario che ha ideato un sistema satellitare per geolocalizzare tutti i singoli abitanti del pianeta Terra, un brevetto che può renderlo molto ricco. È finalmente giunto il giorno del test del sistema, ma i risultati ottenuti non sono quelli attesi. Il sistema ha individuato solo 421 persone sulla Terra…
Il romanzo d’esordio del norvegese Torbjørn Øverland Amundsen è davvero un gioiellino: spunto iniziale geniale, grande capacità di generare suspense, personaggi interessanti, idee innovative, scrittura fresca e dissetante come un sanbitter con una scorza di cetriolo. Entertainment di altissimo livello che – c’è da giurarlo – catturerà ben presto l’attenzione di qualche produttore televisivo o cinematografico. Certo: se si fosse trattato di un one-shot e non della “solita” trilogia il romanzo ne avrebbe forse guadagnato in credibilità, ma non possiamo certo biasimare l’autore se, allettato dal trasformare la sua ottima idea in un successo commerciale, ha voluto adeguarsi a quello che ormai pare essere un canone ineludibile.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER