I vacanzieri

I vacanzieri

Due settimane. Questo il tempo concesso a Jim Post da sua moglie Franny per valutare la situazione e prendere una decisione che potrebbe cambiare la loro vita dopo oltre trent’anni di matrimonio. Un colpo di testa, un errore dettato dall’aver superato i sessant’anni e dalla routine che ha voluto spezzare e Jim si è trovato a godere delle grazie della ventitreenne stagista del suo giornale, il Gallant. Ora deve fare i conti con le conseguenze di tale gesto. Il lavoro lo ha già perso - pensionamento anticipato - la sua famiglia è in bilico e a Franny, ferita, spetta l’ultima parola. Non è bastato chiederle scusa e ammettere la propria debolezza. Ora a Jim non resta che aspettare che quelle due settimane a Maiorca, in vacanza, mettano la moglie nella disposizione d’animo giusto per scegliere tra il divorzio e una seconda possibilità. Insieme ai figli e a una coppia di amici storici i giorni scorreranno rivelando nevrosi, segreti e idiosincrasie che non è facile occultare per tutta la vita: “Che ne sapevamo noi di chiunque altro, compresa la persona con cui eravamo sposati?”...

Emma Straub è una giovane autrice originaria di Manhattan, si occupa di design e grafica insieme al marito e scrive per diverse riviste americane che trattano di narrativa e saggistica. Del romanzo I vacanzieri apprezziamo lo stile ironico e la scrittura leggera, veloce, attraverso cui viene descritto in modo semplice ma efficace il difficile momento che sta vivendo una famiglia come tante. Una coppia in crisi che deve fare i conti con ciò che ha costruito, con l’orgoglio che condiziona decisioni determinanti e il rischio di vedere distrutto un percorso di vita comune. Il tutto cercando di rimanere civili e di proteggere i figli, seppure già adulti, dal tornado emozionale che li investe. I protagonisti presentano una caratterizzazione psicologica credibile e il libro, che è ambientato sull’isola di Maiorca, denota una perfetta documentazione relativa ai luoghi descritti, il cibo, le abitudini del posto. Un testo gradevole, a tratti divertente, una bella lettura estiva. Da vacanzieri, insomma.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER