Il bacio dell’Assunta

Il bacio dell’Assunta
Anni ’80. Come tutto il circondario, anche il cuore di Angela è in subbuglio. Negli ultimi mesi due travolgenti accadimenti hanno impattato sul suo tran tran (fa la maestra, accudisce e mantiene un fratello e a questa cura familiare ha sacrificato la sua vita sentimentale, almeno finora): prima la involontaria presenza in chiesa durante il furto della madonnina del Carmine, episodio increscioso che ha turbato la comunità, poi l'incidente dell'anarchico Bernasconi, a cui di sua volontà ha prestato aiuto in ospedale, via via provando qualcosa per quel burbero, isolato e discusso compaesano. E a quaranta anni, donna piacente, rimescola e ribalta la sua vita tranquilla a Mezzegra, vicino al lago di Como. In paese intanto fioccano chiacchiere, intrallazzi, sospetti e dispetti, mentre il parroco don Luigi non si raccapezza per la faccenda del furto, il sindaco ne è allarmato ed il comandante dei carabinieri sempre più annaspa nel vuoto con le sue svogliate indagini…
Sereno, rilassante ma non per ciò anestetizzante, questo giallo a suo modo atipico ha spessore ed è ben costruito, senza smagliature dalla prima pagina all’ultima. Sebbene il plot sia ricco di personaggi e di sottotrame che non sempre si intrecciano compiutamente tra loro, la scelta di allargare il cerchio senza fretta ma con piglio e decisione si rivela felice, non fiacca la lettura e non disperde l’attenzione. Un classico e riuscito  esempio di giallo all’italiana insomma, di quelli che spesso sono ambientati in piccole comunità appartate, di quelli in cui abbiamo personaggi archetipici e caratterizzati e qualche ammiccamento mimetico con tanto di frasi in dialetto per rendere tutto più verosimile ed “umano”. Decisamente meglio di coloro i quali, magari con ambizioni malriposte di vendite stratosferiche, scopiazzano goffamente modelli esteri sporcandoli con italianità grossolane, proponendo così pasticci incolori. Qui i colori ci sono.

Leggi l'intervista a Giovanni Cocco

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER