Il caso dell'infedele Klàra

Il caso dell'infedele Klàra
Norbert Cerny, popolare scrittore ceco quarantenne, è ossessionato dalla gelosia nei confronti della sua fidanzata, una splendida sinologa di vent'anni più giovane, e allora ingaggia un investigatore privato di nome Pravda (?!). Pravda, al contrario di Cerny, ha con sua moglie Rut un rapporto aperto: Rut inanella amanti, racconta al marito le loro prodezze sessuali e lo incita ad un rapporto a tre con la fascinosa collega Nina...
Un apologo acuto e raffinato tra Praga e la Cina che si inserisce nel solco della tradizione della grande letteratura boema. Linguaggio moderno, situazioni audaci e riflessioni amare sull'eterno tema della gelosia e del possesso sono le chiavi di volta di un romanzo attraente e candidamente crudele.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER