Il killer di Formentera

Il killer di Formentera
Torino. Bob Lancetti, italoamericano d’origine e investigatore privato per professione, è alle prese con comuni storie di tradimenti che certamente non nobilitano l’olfatto di un segugio vocato alla professione investigativa. Con lui, una assistente che sembra uscita pari pari da un film noir: fisico mozzafiato, intelligenza non comune, nome Irene. Poi, il colpo di scena: una ragazza scomparsa e due turiste uccise. Queste le coordinate che trasporteranno Lancetti a Formentera, chiamato dall’amico di vecchia data Felipe Bulgani, capitano della Guardia Civil arruolato sull’isola più affascinante delle Baleari. S’innesca dunque una sorta di operazione Formentera-connection con lo scopo di ricostruire un puzzle dal sapore seriale. Cosa lega infatti la scomparsa di Angelica Ponchielli con l’avvelenamento di Carola e Sabine? Quali piani muovono il misterioso omicida seriale?
Il killer di Formentera già dal titolo lascia intendere la vera protagonista della storia: Formentera. Spiagge assolate, belle donne, divertimento, intercalare spagnoleggiante dei personaggi e appena appena un profumo di crema solare. Insomma, prima il tributo a una delle perle più in vista del mediterraneo occidentale e subito dopo un po’ di spazio agli attori. C’è poi da sottolineare che Bob Lancetti ricorda moltissimo un personaggio da fiction televisiva, un po’ Montalbano e un po’ Coliandro, sempre sul pezzo ma senza risultare scadere nello stereotipo dell’investigatore che non deve chiedere mai. I capitoli sono brevi, paiono quasi delle scene di un libretto teatrale, pensati quasi come quadri da ammirare più che come scene a cui aggrappare la suspense. Il romanzo - non si capisce se vero e proprio giallo, noir o tutto un po’ assieme - scorre veloce e la trama non è inutilmente ricercata. I personaggi poi sono un brio di ironia e malizia. Per gli affezionati della letteratura da ombrellone, forse questo primo pezzo di Trevisan non è da trascurare.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER