Il piccolo libro dell’Ikigai

Il piccolo libro dell’Ikigai

L’Ikigai è una filosofia appartenente alla cultura giapponese che si basa su cinque principi. Nessuno prevale sull’altro e hanno tutti la medesima importanza. I piaceri e gli elementi più significativi della vita sono contenuti in questa parola, composta da due termini: Iki che significa “vivere” e Gai che significa “ragione”. Seguire i cinque principi può portare l’uomo a vivere un’esistenza emotivamente ricca e soddisfacente. L’Ikigai, quale motivazione esistenziale, non si raggiunge esclusivamente tramite grandi obiettivi, ma può essere perseguito ogni giorno, persino grazie a un raggio di sole o a un cibo gustoso. Lo studioso Dan Buettner ha esaminato questa filosofia in ambito sanitario e in riferimento alla longevità. Ha preso come esempio cinque aree del mondo, definendole zone blu, tra cui Okinawa e la Sardegna. Ha sottolineato il valore fondamentale di elementi come l’appartenenza, una buona dieta e la consapevolezza spirituale, per analizzare la longevità che caratterizza le popolazioni e la buona salute di queste popolazioni. Essere predisposti all’Ikigai significa avere un atteggiamento positivo, tendere alla felicità, avere una vita attiva. Si tratta dell’approccio che ciascuno ha nel quotidiano e si comincia in piccolo, come suggerisce il primo principio della filosofia. Ad esempio, si inizia con l’alzarsi presto al mattino, riposati e pronti a dare il meglio durante la giornata…

L’Ikigai è il simbolo della saggezza e della sensibilità esclusiva del popolo nipponico? Questo libro guida spiega come in realtà chiunque, a qualunque cultura appartenga e in qualunque parte del mondo abiti, possa coltivare questa filosofia. L’Ikigai “riguarda la scoperta, la definizione e l’apprezzamento dei piaceri che la vita ci offre”. Questi sono elementi personali, non è necessario che altri li condividano, variano per ciascuno di noi. Kenichirō “Ken” Mogi nasce nel 1962 a Tokyo, si laurea nel 1985 e porta avanti studi sulla tecnologia, la scienza e la filosofia. Affascinato dal cervello umano, nel corso dei suoi studi ha analizzato l’inconscio, ha fatto ricerca nell’ambito dei neuroni specchio e ha curato varie pubblicazioni. Si parla di oltre cinquanta libri e di una molteplicità di argomenti trattati. Conoscere la mente può aiutare l’uomo a raggiungere la felicità superando limiti e paure. Il suo libro sull’essenza dell’Ikigai è conosciuto in tutto il mondo e i suoi lettori hanno riversato apprezzamenti entusiasti sui social. Il testo è interessante per via dei riferimenti alla cultura giapponese e agli esempi pratici portati, si parla di ceramica e di sumo, di sushi e di frutta (esiste una qualità di melone che costa sui centosessanta dollari a frutto), di imprenditoria e religione. La vita in Giappone è idealizzata e i riferimenti sono tutti positivi, la vocazione alla perfezione sembra insita nel DNA della popolazione. Forse in questo è rilevabile una pecca del libro, l’eccessivo compiacimento, su cui passiamo oltre perseguendo l’Ikigai.



0
 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER