Il pipistrello

Il pipistrello
Autore: 
Traduzione di: 
Editore: 
Articolo di: 

L’Australia, con la sua fama di Paese dalle mille opportunità, per la giovane Inger Holter è stata solo il posto in cui a ventitrè anni ha trovato la morte. Una morte violenta, tanto che dalla Norvegia viene inviato a supporto degli investigatori locali l’ispettore Hole dell’Anticrimine. Accolto da un poliziotto aborigeno, Hole viene sommerso da regole diverse, abitudini insolite e una valanga di parole sulle leggende degli aborigeni. Il caso si rivela – grazie alle insistenze del norvegese - non isolato ma opera di un serial killer. Holy, così è storpiato il nome dagli australiani, viene assegnato a Kensington, il poliziotto aborigeno che l’ha accolto al suo arrivo. Insieme i due scopriranno che la giovane frequentava un noto spacciatore e nel cercarne le tracce Holy sarà trascinato in giro per mezza Australia, scoprendo un Paese sorprendente in cui c’è tutto e il contrario di tutto. Si innamorerà di una deliziosa collega della ragazza uccisa, accumulando indizi e false piste, conoscerà una promessa del pugilato un ubriacone che sa volare e un attore molto particolare. Ritroverà anche una vecchia amica abbandonata ma mai dimenticata, la bottiglia…

Tradotto in Italia solo quest’anno anche se è del 2008, questo primo romanzo con protagonista Harry Hole può risultare quasi ingenuo e addirittura nella prima parte un po’ noioso per chi abbia letto la successiva produzione di Nesbø. Per chi ha la fortuna di avere iniziato la serie da questo invece, l’impatto con il personaggio è decisamente piacevole: bello e dannato, giovane con già tutto un passato sulle spalle, con un problema di alcolismo ed evidentemente lontano anni luce dal suo mondo, Hole promette e mantiene. Il plot investigativo ha effettivamente qualche lacuna ma l’istinto del detective si sente eccome, i personaggi negativi lasciano intravedere il loro ruolo ma mai troppo esplicitamente, si scambiano facilmente le vittime per carnefici e viceversa in un alternarsi di luci e ombre, di cambi repentini di scena che lasciano spesso spiazzato il lettore.



0
 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER