Il potere del cazzeggio

Il potere del cazzeggio
Autore: 
Traduzione di: 
Editore: 
Articolo di: 

Un venerdì sera del 1983 il dottor Kary Banks Mullins e la sua compagna stanno viaggiando a bordo della loro auto per raggiungere la baita che lui sta costruendo. La strada è piena di curve e mentre lei dorme sul sedile del passeggero, lui ripensa al lavoro che lo sta impegnando da mesi. Curva dopo curva la strada sembra non finire mai, poi all’improvviso dopo un tornante appaiono davanti ai suoi occhi proprio in mezzo alla carreggiata catene di DNA che fluttuano a mezz’aria con i loro colori brillanti e Kary viene folgorato da un’intuizione che riguarda proprio i suoi studi. Dieci anni dopo grazie a quell’intuizione improvvisa rielaborata nel decennio successivo il dottor Kary Banks Mullins si aggiudica il premio Nobel per aver compreso la reazione a catena della polimerasi oggi nota a tutti come PCR. Un processo, quello che ha portato dall’intuizione alla comprensione razionale, che sembra una vera e propria magia, magia che ci fa apparire la mente come meravigliosa e capace soprattutto di fare cose ritenute impossibili. Il segreto? Per quanto possa sembrare strano sembra proprio essere nascosto dietro la difficile arte di distrarsi…

Il neuropsichiatra Srini Pillay, professore ad Harvard, propone in questo lungo ed accurato saggio tanti modi diversi per esplorare e conoscere meglio la nostra mente. Annientando il mito della concentrazione e del lavoro continuo ed estenuante, impariamo come è possibile migliorare le proprie capacità cognitive, rafforzare la memoria, aumentare creatività ed efficienza sia nella vita che nel lavoro attraverso la disattenzione. Nessuno infatti è in grado di mantenere un ritmo cognitivo perfettamente equilibrato in ogni momento e i ritmi forsennati che la vita attuale impone può creare gravi danni. Riconoscere i segnali di una mente che ha necessità di distrarsi è il primo passo per imboccare una strada che può portarci grandi benefici. Semaforo verde quindi al fantasticare, al dedicarsi al giardinaggio, a lunghe passeggiate, ai sogni ad occhi aperti e se un problema che sembra di impossibile soluzione ci assilla allora è necessario dedicare del tempo a noi stessi lasciare che il problema si allontani, leggero nell’aria come un palloncino. Pensare ad altro ed avere fiducia nell’assodato ed assoluto potere del cazzeggio!



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER