Il professionista

Il professionista
Autore: 
Traduzione di: 
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 

Cleveland, Ohio. Rick Dockery, quarterback professionista, si risveglia in un letto d’ospedale dopo aver passato quasi un giorno privo di conoscenza. Questa è la sua terza commozione cerebrale, la testa gli duole immensamente e non ricorda nulla della partita disputata appena un giorno prima tra Cleveland Brown, la sua squadra, e Denver Broncos. Presume di aver subito un placcaggio tremendo, ma dall’imbarazzato silenzio del suo agente Arnie capisce che c’è dell’altro. E che altro: in soli undici, disastrosi minuti, con tre splendidi passaggi a favore della squadra avversaria, Rick ha mandato all’aria la partita del secolo, il titolo AFC, il Superbowl. Neanche a dirlo, lo hanno tagliato per l’ennesima volta e una ventina di Browns infuriati ha assaltato l’ospedale minacciandolo di morte. Dopo otto squadre in sei anni – perlopiù come riserva della riserva dei quarterback titolari – e solo una riconferma, la carriera di Rick pare essere davvero finita. Di tornare in Iowa dai genitori, dopo aver umiliato in questo modo la sua città natale, non se ne parla. Di sicuro non dopo gli articoli di quello sciacallo di Charley Cray, il giornalista che da anni lo ha preso di mira arrivando a definirlo “il più grande cane di tutti i tempi”. Il mercato sembra dargli ragione, nessuna squadra è disposta a ingaggiarlo. O meglio, nessuna squadra americana: una ben modesta offerta arriva dall’Italia, dai Parma Panthers, che sarebbero ben felici di avere un quarterback professionista dell’NFL tra i loro blocchi...

Pubblicato per la prima volta nel 2007, Il professionista (titolo originale, un meno serioso Playing for pizza) ci introduce, al pari de L’allenatore (2003) ma forse con minor intensità, ad una delle più grandi passioni di John Grisham: lo sport, e il football americano in particolare – costantemente celebrato dall'autore, che ha giocato come quarterback al liceo, è commissario di una piccola lega e non manca mai di inserire nei suoi romanzi riferimenti, più o meno sottili, al mondo dello sport. Verdi campi da gioco segnati dalle linee delle iarde, quarterback e tallback, snap e touchdown scandiscono le tappe di una storia semplice, lineare, al sapor di romanzo di formazione. Una formazione sportiva, culturale e umana ad un tempo quella di Rick, giovane atleta che vede la sua carriera andare in fumo in un solo play, che ha girato tante squadre ma ben poco il mondo. Che dovrà giungere oltreoceano per ricevere lezioni di vero professionismo, paradossalmente, da un gruppo di non professionisti. Quelli che giocano unicamente “per una pizza” e una birra a fine allenamento, per la soddisfazione di una buona giocata, che dedicano tempo e anima ad uno sport pressoché ignorato nel loro paese per pura, incondizionata passione. Ad accompagnare la crescita di Rick, una Parma accogliente, ricca di storia e orgogliosa delle sue tradizioni. L’idea di ambientarvi il romanzo venne a Grisham durante un soggiorno a Bologna, mentre stava lavorando al romanzo Il Broker, quando venne a sapere grazie al suo autista dell’esistenza di una Lega italiana di football. Nonostante la prevedibile sovrabbondanza di cliches – la tipica focosità italiana, parmigiano e prosciutto (rigorosamente di Parma) ad ogni ora del giorno, belle donne e così via – ed alcune notazioni paesaggistiche che non sfigurerebbero in una guida turistica, traspare un sincero, affettuoso interesse di Grisham per il Bel Paese. Tanti i tecnicismi sportivi, concentrati nelle minuziose cronache delle partite – forse indigeste per un pubblico poco o per nulla avvezzo alle regole del football – che pure non pregiudicano la godibilità del romanzo, anzi: trascinano nel pieno dell’azione, nella tensione di un passaggio, nella brutalità di un placcaggio, nella gioia del punto decisivo. Una prova leggera, gioiosa, certo ben lontana dal Grisham più noto al grande pubblico, ma che l'autore porta a casa grazie ad una prosa sempre agile, limpida, coinvolgente.



0
 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER