Il settimo figlio

Il settimo figlio
Tom Ward è cresciuto nella Contea con i genitori e sei fratelli. Lui è l’ultimo, il settimo, e un potente Mago dalla barba grigia e col cappuccio nero è venuto a reclamarlo come suo apprendista; se riuscirà a sopravvivere al mese di prova resterà con lui e imparerà ogni segreto su streghe, spiriti e altre creature soprannaturali. Oltre i confini della fattoria, superato il colle del Boia e i pascoli fertili, terribili prove aspettano Tom. Sarà all’altezza delle aspettative di sua madre? In fondo lei glielo ha confessato: ha sposato un settimo figlio e ha partorito sei maschi solo per avere lui. Perché Tom è speciale, anche se ha solo dodici anni e non conosce nulla della vita eccetto i maiali e il duro lavoro. Saprà superare le prove a cui il Mago lo sottopone? Lasciato solo a mezzanotte nella casa stregata di Horshaw, dovrà scoprirlo presto…
Primo romanzo della saga The Wardstone chronicles – tenetevi forte: è iniziata nel 2004 e ormai è arrivata a 14 volumi -, ha ispirato la recente omonima pellicola cinematografica diretta da Sergei Bodrov. Britannico originario del Lancashire, Delaney ha attinto ai lussureggianti paesaggi della sua terra e alle sue leggende per creare il mondo dell’ultimo apprendista mago. È in questo scenario tolkieniano che la perfida strega Madre Malkin e sua figlia Lizzy Tuttossa minacciano il nuovo apprendista. Un fantasy dalla ricetta tradizionale, con la variante di un Mago a metà tra guerriero e artigiano, bravo con sale e bastone più che con gli incantesimi. Raccontato in prima persona da Tom, il viaggio di formazione che lo traghetta dall’infanzia all’adolescenza guadagna cammin facendo in credibilità e tiene alta la tensione, regalando ai lettori solo il primo assaggio di una grande avventura. 

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER