Il vestito rosa

Il vestito rosa
Dallas, 22 novembre 1963. Un gesto da innamorati: lui si china verso di lei come a sussurrarle qualcosa all'orecchio, lei si volta per accogliere la tenerezza. Poi una cosa scura rotola nella parte posteriore della limousine, lei lo spinge via poi lo riafferra "come se fosse un'ala spezzata". Mille e mille volte la televisione manderà quel filmato. Immagini che per la maggior parte delle persone resteranno impresse in un bianco e nero sgranato, ma per quelli che erano presenti, come la guardia del corpo che li schiacciava con il suo peso per proteggerli, il ricordo è rosa. Il rosa del bellissimo abito stile Chanel indossato dalla lady ammutolita dal dolore e quello più scuro, come un fiore abbandonato e scomposto, della macchia di sangue del marito.Il tailleur finisce agli Archivi Nazionali, nella scatola originale della casa di moda Chez Ninon, dove punto dopo punto Kate aveva imbastito quella lana impalpabile per la sua icona di eleganza ...
L'uccisione di John Fitzgerald Kennedy, che ha commosso e sconvolto l'America degli anni sessanta, è per Nicole Mary Kelby  il punto di partenza per raccontare quel periodo memorabile che dopo non sarà più lo stesso. La prospettiva è quella di Kate Quinn, una giovane immigrata irlandese, ambiziosa e sognatrice, che inizia a cucire per vivere e finisce  a vivere per cucire gli abiti di Jacqueline Kennedy, simbolo dell'eleganza e compimento del sogno americano. L'autrice restituisce con efficacia l'atmosfera, fa emergere l'inimmaginabile poesia dell'alta moda, sottolinea la libertà regalata dallo sviluppo dei grandi magazzini, che  con le copie dei modelli di atelier, hanno reso lo stile accessibile a tutti. I personaggi sono tratteggiati con delicatezza, commoventi nella sobria e autentica quotidianità, gli avvenimenti incorniciati in sapienti descrizioni, il linguaggio è di raffinata semplicità per un ottimo ritmo narrativo. Infine la traduzione elegante, naturale, permette di apprezzare ancora di più il romanzo, che si rivela quasi un saggio di società per l'accurata ricostruzione storica.Un  racconto che resta nel cuore.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER