Incenerire i rifiuti? No, grazie

Li chiamano termovalorizzatori con il falso pretesto di renderne digeribile l’impiego. Gli inceneritori, a causa delle sostanze prodotte dalla combustione, producono un impatto sull’ambiente e sulla salute delle popolazioni altamente nocivo. Determinano la svalutazione del costo degli immobili situati nelle immediate adiacenze, non offrono un adeguato riscontro sul piano occupazionale e non costituiscono una risoluzione definitiva allo smaltimento della massa dei rifiuti. Non risultano convenienti nemmeno sotto il profilo economico, in quanto da un lato generano residui tossici la cui eliminazione risulta molto dispendiosa, dall’altro rivendono energia all’Enel ad un prezzo triplo rispetto a quello di mercato, scaricando il costo sul contribuente. Inoltre il risparmio energetico ottenuto dal riciclaggio dei rifiuti è ben maggiore di quello ricavato dal loro incenerimento e potrebbe contribuire in maniera sostanziosa alla riduzione della disoccupazione…
Un libro come ce ne sono pochi, che svela in maniera semplice, ma non priva di argomentati riscontri, i retroscena di una politica energetica che produce solo svantaggi economici ed effetti inquinanti. In queste pagine, di grande interesse, Gianluca Ferrara mette in discussione la tanto conclamata efficienza degli inceneritori, portando in luce le mistificazioni prodotte da una propaganda politica legata ancora una volta a pesanti interessi economici. Ne smonta le tesi con l’arguzia di chi svolge un’inchiesta approfondita, con l’attendibilità di chi si è molto documentato e con l’intransigenza di chi da sempre è in prima linea nella denuncia di verità troppo scomode. Ma soprattutto Ferrara invita tutti noi a riflettere e a non chiudere gli occhi sul prezzo del nostro consumismo, dimostrandoci che la risoluzione del problema, come dimostra l’esempio della California, può venire solo dalla realizzazione di una società che riutilizzi i propri rifiuti e metta al bando le sostanze che non possono essere riciclate.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER