Intanto, da qualche parte nello spazio…

Intanto, da qualche parte nello spazio…

Agata è carina ed è una compagna di viaggio perfetta. Entrambi siamo diretti al concorso pubblico riservato agli androidi classe c, ma il treno ha un guasto. Gli androidi dovranno prendere un bus lentissimo mentre gli umani potranno usufruire delle poche carrozze che proseguiranno. Stiamo per perdere il concorso, ma io ho bisogno di quel posto anche se in realtà non sono un androide. Sono umano, con una scheda da androide comprata al mercato nero. A questo punto, la scelta è tra rivelare la mia vera identità e arrivare in tempo al concorso o continuare a fingere con Agata di essere un androide… La camera in affitto che sto visitando non è male. Depphonn, l’affittuario, sembra simpatico e la possibilità che sia infestata dai trafàggoli è bassa. Anche se non ho grossi problemi con quei piccoli esserini, mi sento comunque un attore. Sono costretto a mentire per guadagnare punti e poter mirare ad una sistemazione più vantaggiosa. L’unica incognita è il terzo inquilino, una certa Blauper che non ho ancora incontrato. Ma d’altra parte se le premesse sono queste non dovrebbe essere male neanche lei…
Intanto, da qualche parte nello spazio… è un libriccino che raccoglie piccole perle di fantascienza. Gli autori sono molti ed i racconti spaziano dagli incidenti interstellari tra due astronavi (riecco il “Voyager”, protagonista anche del primo film di Star Trek) alla legge dei gas perfetti, passando per improbabili sex toys di ultimissima generazione fino ad approdare nelle scuole del futuro. Gli stili sono, ovviamente, diversi, ma i racconti sono accomunati da divertimento e leggerezza, due sapori che accompagnano il lettore dalla prima all’ultima pagina. La piccola casa editrice romana indipendente che prende il nome dal celebre romanzo del 1944 di L. Sprague de Camp e Peter Schuyler Miller, ha quindi riunito un vero e proprio plotone ma, come raccontato nella scheda libro del sito della casa editrice, ha anche in questo caso intenti pacifici e propone un prodotto in via d’estinzione: i libri.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER