L’anima di Hegel e le mucche del Wisconsin

L’anima di Hegel e le mucche del Wisconsin
Analogamente a quelli di certi immensi imperi del passato, i confini della musica colta hanno un che di ipotetico e insieme di certissimo. Nessuno sa bene dove sono, ma è chiaro che da qualche parte ci sono. Si dà per scontata una geografia dell’esperienza musicale che disegna e sancisce frontiere ineludibili e meticolose: quelle per cui, comunque la si rigiri, a Brahms e ai Beatles competono paesaggi e idiomi differenti. Ma le mappe di un simile mondo rimangono vagamente fiabesche, volutamente imprecise e sempre provvisorie. Con imperturbabile ed efficace ottusità le usa l’industria culturale, facendole passare per vere, e disegnando su di esse una spartizione di mercati che ha ormai rivelato una sua felice funzionalità. Quanto al pubblico, si adegua di buon grado, rassicurato da un sistema che dà ai suoi bisogni un utile ordine, non dissimile da quello già sperimentato nella lieta frequentazione dei supermercati…
Decisamente meglio come saggista che come romanziere, Baricco. È paradossalmente - o almeno a qualcuno questo potrebbe sembrare un paradosso, in realtà non è affatto detto che sia così - in questa dimensione che si muove infatti con maggiore agilità, con una più alta dose di empatia, con meno tecnica e più cuore. E persino con una dose maggiore di ironia. Parla di qualcosa che è per sua stessa natura impalpabile: non a caso, infatti, quando ci si riferisce a certi celebri motivi musicali, si parla di arie. Ossia, di qualcosa che non ha corpo. Eppure l’aria c’è, è dappertutto, è indispensabile anche se non si vede. E non ha compartimenti stagni, va dove vuole, riempie ogni spazio come un liquido che fuoriesce da una bottiglia andata in frantumi per errore. Ciononostante, scrivendone Baricco le conferisce un peso specifico, una solidità: analizza con chiaro approccio divulgativo la materia e la realtà e la racconta.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER