L’eresia vaticana

L’eresia vaticana
Firenze, 1460. Per un paio di secoli la città lentamente cerca di riemergere da quella che conosciamo come l’epoca oscura del Medio Evo. Il logorante giogo della Chiesa sta schiacciando Firenze, la caccia agli “eretici”, i secoli di crociate, “spiritualmente svuotata dal bigottismo religioso dilagante, dagli intrighi e dalle ipocrisie” sembra non darle più speranza. Come sempre accade dopo tempi così duri pochi uomini illuminati cominciano a sfidare l’autorità della Chiesa con il comune intento di riformare l’intera Cristianità. Sono stati chiamati filosofi rinascimentali e a volte indicati come Maghi Ermetici, in segreto lavoravano su antichi testi per riscoprire alla luce delle più recenti scoperte scientifiche una “teologia e una filosofia di un’antica età dell’oro”. Il movimento Ermetico, il movimento Eliocentrico e quello Utopista attinsero alla religione magica dell’antico Egitto e nascosero in bella vista indizi che portano dritti all’ermetica Città del Sole, deponendoli proprio sulla soglia del Vaticano…
Saggio denso di indagini questo di Robert Bauval, studioso e grande conoscitore di storia, archeoastronomia e religione magica egizia, che dopo il successo internazionale de Il Mistero di Orione si concentra stavolta su un enigma che ci riguarda da vicino. Con la collaborazione di Sandro Zicari, matematico, e di Chiara Dainelli, studiosa di ermetismo e astronomia, ci mostra il livello occulto dell’architettura di Piazza San Pietro, progettata da Gian Lorenzo Bernini con l’intento dichiarato di rappresentare “le braccia aperte di Madre Chiesa”. Lo stesso Bernini, con la regina Cristina di Svezia, studiosi gesuiti, alchimisti, scienziati e alcune tra le più grandi menti del Rinascimento avrebbero invece voluto scardinare l’intero sistema ecclesiastico costruendo proprio lì, sotto gli occhi di tutti, il Tempio del Sole, esattamente davanti alla Basilica di San Pietro.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER