La casa di Mango Street

La casa di Mango Street
La famiglia di Esperanza Cordero, una ragazzina chicana della periferia povera di Chicago, si è appena trasferita a Mango Street. Siamo intorno agli anni '50. Prima i Cordero abitavano a Loomis, prima ancora a Keeler, prima ancora a Paulina, prima ancora boh. Le case cambiano spesso, ma quello che non cambia mai è la povertà. Anche questa casa è ben diversa da come i membri della famiglia di Esperanza (mamma, papà, una sorella e due fratellini) se l'aspettavano, ma tant'è. La ragazzina esplora il microcosmo del quartiere chicano, con le sue leggi non scritte e la sua fauna variopinta: compra una bicicletta scassata in società con due sorelle persino più povere di lei, impara a conoscere i ragazzi dai racconti di una amica più grande, scopre le meraviglie nascoste di una vecchia bottega da rigattiere, gioca a 'campana' sul marciapiedi, sogna di mangiare alla mensa della scuola come i ragazzi un po' meno poveri, si traveste 'da donna' con le amichette grazie a qualche paio di vecchie scarpe col tacco alto, suscitando l'ammirazione un po' morbosa della metà maschile del barrio. Poi, con l'estate, arrivano la pubertà, la presa di coscienza della condizione difficile delle donne delle famiglie di Mango Street, la morte di alcune persone vicine, la violenza, il dolore...
Dopo un'edizione per i tipi di Guanda risalente al 1991 e ormai esauritissima, torna in libreria il romanzo d'esordio con cui una giovanissima Sandra Cisneros nel 1984 mise a soqquadro l'ambiente letterario statunitense. Un libro potente come un incantesimo pagano, che sembra divertirsi a sfidare le forme narrative tradizionali - e a tratti persino la grammatica - per dare vita a una serie di istantanee con le quali catturare, cristallizzare, ghiacciare la disperazione delle casalinghe del sottoproletariato chicano, gli enigmi della crescita, la vita ai margini di una grande metropoli. Commovente, tenero, crudele. Un libro che ha un unico difetto: è fottutamente breve.

Leggi l'intervista a Sandra Cisneros

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER