La forma del futuro

La forma del futuro
Traduzione di: 
Editore: 
Articolo di: 
L'avvento del XXI secolo ha visto l'affermarsi di nuove forme progettuali che non hanno precedenti nella Storia, infrastrutture di supporto umano che vivono nell'ambito tecnosociale. Dopo l'era dei manufatti e quella delle macchine, quella dei prodotti e quella dei gingilli, si è giunti all'era degli spime, generatori di metastoria, oggetti industriali il cui supporto informativo è talmente ampio e ricco da renderli materializzazioni di un sistema immateriale. Paradossalmente, però, i metodi di produzione attualmente usati anche nella costruzione di spime sono spesso obsoleti, persino antichi, sprecano energia, inquinano il pianeta e causano squilibri sociali drammatici, povertà, guerre sanguinose, morte. Come conciliare i vettori del cambiamento con le scorie della conservazione? E qual è il design, il progetto, la mappa del nostro futuro prossimo, che non potrà non essere sempre più sincronico? Come sarà la prossima era, quella dei bioti?
Bruce Sterling, creatore assieme a William Gibson della corrente letteraria del cyberpunk e da sempre intellettuale estremamente attento al futuribile, si definisce sinceramente devoto ai guru del design: “La fantascienza è ambiziosa, chiama in causa i fasti e la credibilità della scienza per i suoi giochi da prestigiatore, mentre il fantadesign può essere più pratico, più empirico. Sacrifica parte del meraviglioso, del miracoloso, ma si muove molto più vicino al nucleo del conflitto tecnosociale”. Ed è infinitamente più glamour, aggiungiamo noi. Una caratteristica che è anche di questo saggio, a partire dalla grafica a metà tra scostante - con i suoi verdolini e i suoi pazzeschi sbalzi di font grafici - e geniale. Sterling fa un salto in avanti che non dà troppe vertigini al lettore grazie a uno stile leggiadro e non troppo esoterico, e così ci regala una vision of things to (maybe) come che è puro, sbrilluccicoso fertilizzante per le sinapsi.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER