La maestra dei colori

La maestra dei coloria
Una donna che non riesce più a fare sesso col marito se non dietro lauto pagamento... Una ragazza che si ritrova in India per ricucire la schiena delle tigri che misteriosamente si squarciano... Due ragazzi che si lasciano convincere dalla loro migliore amica ad avere rapporti sessuali fra di loro... Un anziano signore tedesco che si dichiara colpevole di crimini nazisti senza poterlo però dimostrare... Un dottore che si domanda se trasfusioni di sangue di atei o cristiani possano incidere sul credo religioso della sua paziente rabbina... Una giovane sarta che deve confezionare tre vestiti del colore della luna, del sole e del cielo... Una casa in cui iniziano apparire oggetti costosi e di lusso, apparentemente dal nulla... Una ragazza “bruttissima” che trova l'unico amore possibile sposando un orco e diventando la madre di sei bruttissimi orchetti...
Nuova raccolta di racconti per Aimee Bender, dopo il romanzo L’inconfondibile tristezza della torta al limone. Una raccolta molto attesa, considerando l'ottimo ricordo lasciato da La ragazza con la gonna in fiamme e Creature ostinate. Chi, però, si aspettasse il pronunciato gusto surreale di questi vecchi lavori, sappia che si ritroverà di fronte ad una eterogeneità molto più complessa. La Bender esplora diversi gradi narrativi, tanto da palesare un netto spostamento da quello che è stato sin ora il suo territorio più surrealistico. Se in alcuni racconti permangono, infatti, quelle anomalie del reale - sostanzialmente nella prima parte del libro, anche se mai tanto intense come nelle precedenti raccolte - in altri tocca gli estremi opposti del realismo e della favola. Un libro, dunque, che sperimenta e che, certamente, potrebbe disattendere chi ricercasse le stesse meraviglie di Carestia, Frutta e parole o Le fatiche di Giobbe, ma che solleva, anche, tante domande su cosa verrà dopo e su dove ci condurrà la Bender la prossima volta.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER