La progenie

La progenie

Perché non si muove? Ormai è atterrato da quasi dieci minuti, dunque come mai? Immobile, un gigante candido e privo di energia. Proprio in mezzo alla pista di rullaggio, finestrini dalle tendine tirate, luci spente, portelloni ancora ermeticamente chiusi. Jimmy continua ad osservarne la sagoma contro l’orizzonte buio della notte. Le tracce radar degli altri voli continuano ad affollare ogni schermo lassù, in cima alla torre di controllo del JFK di New York. Non rispondono nemmeno. Niente trasmissioni dal Boeing 777, nessuna risposta a qualsiasi tentativo di comunicare. Jimmy si avvicina alle finestre, qualcosa non quadra: che diavolo sta facendo l’addetto ai bagagli laggiù?

Un famosissimo regista di Hollywood (Guillermo Del Toro) e uno fra i migliori autori americani del momento (Chuck Hogan) per un buon prodotto commerciale. Nato nel 2009 da un’idea di Del Toro - che voleva farne una serie televisiva - questo romanzo è il primo di una trilogia. Dal punto di vista letterario non ha molto da dire, anzi nulla. I due autori riscrivono il classico per eccellenza di Bram Stoker ricalcandone passo passo la struttura narrativa con qualche necessario aggiustamento per adeguarlo ai nostri tempi. Ecco che Londra diventa New York e il veliero pieno di cadaveri diventa un sofisticato boeing 777. Perfino la forma epistolare di Dracula qui diventa un dinamico gioco di sequenze a incastro: ogni personaggio viene seguito dalla trama in una sorta di “soggettiva” che mantiene alto il livello della tensione nel lettore. A proposito dei personaggi, resi credibili grazie alla professionalità degli autori, sembrano corrispondere a tipologie standard. Danno la sensazione costante del “”già visto in tv”. Poche sorprese per il lettore in cerca di emozioni letterarie, ottimo prodotto per chi vuole soltanto occupare il tempo in treno o in sala d’attesa. Aspetteremo forse l’immancabile serie televisiva.



0
 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER