La regina dei dannati

La regina dei dannati
Autore: 
Traduzione di: 
Editore: 
Articolo di: 
Enkil e Akasha, i progenitori di tutti i vampiri, hanno dormito per più di cinque secoli, pietrificati come statue dalla loro stessa antichità e custoditi con infinita devozione da Marius, saggio e magnanimo succhiasangue dell’antica Roma. Qualcosa, però, ha infranto la quiete del loro litico stato: tutta colpa dello spudorato Lestat, vampiro 'combinaguai' come nessun altro, impegnato in un clamoroso concerto rock dalle conseguenze imprevedibili. È la sua musica sovrannaturale, infatti, ad aver strappato Akasha al suo sonno, scatenandola come una belva feroce contro i suoi stessi figli (e innanzi tutto contro il povero Enkil, fatto fuori senza pietà). Spetterà all’impavido Lestat e al manipolo dei suoi fedeli amici zannuti contrastarla e sconfiggerla, prima che lo sconfinato potere della Regina decimi i ranghi degli immortali per realizzare uno spietato piano di dominio e morte. Ma come eliminarla senza rischiare di uccidere, con lei, il principio vitale che preserva nella loro esistenza stregata tutti i vampiri?
Si chiude con La regina dei dannati l’avventura iniziata con Scelti dalle tenebre, due romanzi che con il primo, lo strafamoso e “fondante” Intervista col vampiro, costituiscono una sorta di trilogia all’interno delle “Cronache dei Vampiri”, serie romanzesca di lungo corso e dagli esiti talvolta altalenanti, che certo ha toccato le sue vette più alte proprio con questi tre titoli. Suspense, orrore, ironia e tocchi di erotismo si fondono in una lettura appassionante, in cui molte sono le voci narranti, ma su tutte, cristallina e incantatrice, si impone quella di Lestat – la più perfetta creatura che sia uscita dalla penna di Anne Rice, un indimenticabile vampiro letterario per il quale, è lampante, l’autrice nutre una spiccata predilezione. D’altronde, se i genitori non riescono a essere equanimi con i figli, perché mai dovrebbero esserlo gli scrittori con le loro creature di inchiostro e sogni?

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER