La scimmia nuda

Traduzione di: 
Editore: 
Articolo di: 

Sul pianeta Terra si contano centonovantatre specie viventi di scimmie. Centonovantadue sono coperte di pelo, una è nuda: provate ad indovinare qual è. Qualche indizio: cammina su due zampe e usa molto i suoi mezzi vocali, possiede il cervello più voluminoso tra tutti i primati ed il pene più grande (anche se sostiene che il gorilla ce l'abbia più grosso, ma non è vero), costruisce autostrade, telefoni cellulari, navigatori satellitari e un'infinità di altre cose che tutte insieme si chiamano progresso e tecnologia. Sì, l'avete capito, è la specie che con poca modestia ha scelto per sé il nome di Homo sapiens sapiens e si vanta di esser passata in solo mezzo milione di anni dall'accensione del fuoco alla costruzione di veicoli spaziali: siamo proprio noi gli scimmioni nudi. Lo zoologo Desmond Morris osserverà i comportamenti sessuali di noi animali, le nostre abitudini alimentari, il modo in cui mamma e papà allevano i propri cuccioli-bambini, analizzerà l'origine di quella curiosità che ci spinge ad esplorare il mondo per mezzo dell'arte, della musica e della scrittura e ci farà vedere i ritratti dei nostri antenati. Scopriremo che i nostri progenitori sono più simili a noi di quel che credevamo e forse questa rivelazione farà luce anche sulla nostra identità perché “soltanto guardando con chiarezza il modo in cui abbiamo avuto origine e quindi studiando gli aspetti biologici della maniera in cui oggi ci comportiamo come specie, potremo capire chi siamo, con assolutà obiettività”...

La scimmia nuda – Studio zoologico sull'animale uomo è stato pubblicato per la prima volta nel 1967. Malgrado la sua età qualche volta si faccia sentire perché si parla ancora di razze, l'omosessualità è spiegata in modo troppo semplicistico e l'uso degli anticoncezionali è visto come un fenomeno troppo nuovo per prevederne gli effetti; resta a tutt'oggi un documento di inestimabile valore. L'attenta analisi scientifica di Morris, costruita su una moltitudine di esempi e di osservazioni mirate a spiegare i comportamenti umani, è volutamente accessibile a tutti, grazie ad una scrittura limpida e scorrevole. Molte le domande alle quali lo zoologo prova a dare risposta: perché la maggior parte delle madri culla il proprio bambino col braccio sinistro, mantenendolo contro il lato sinistro del corpo e non viceversa? Che origine ha l'aggressività? Da dove nasce l'impulso al gioco infantile dell'inseguimento? Perché tanto risalto ad un'attività come la caccia alla volpe? E tanto altro ancora. Ma, soprattutto, ci si chiede chi siamo e da dove veniamo. Alcuni si stupiranno delle parole di Morris, altri si indigneranno nel vedersi abbassati a livello animale, altri ancora troveranno conferme al proprio pensiero. Comunque la pensiate, La scimmia nuda non vi lascerà indifferenti.



 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER