La scuola nel bosco di Gelsi

La scuola nel bosco di Gelsi
Autore: 
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 

Primo giorno di scuola, l’ennesimo per l’esimio professor Gelsi, insoddisfatto docente di filosofia in una scuola che gli assomiglia sempre meno. A bordo della sua vecchia e cara utilitaria, si precipita malvolentieri in quel grigio edificio in cui colleghi e dirigente scolastico hanno l’appeal di un frigorifero rotto. Si chiede che ne sarà di lui in questo nuovo anno, se ci sarà ancora il buon Giovanni ‒ il suo unico amico in quel luogo ameno, il collaboratore scolastico che puntualmente chiede il trasferimento. Gelsi sta per scoprirlo ancora prima di varcare il confine che lo separa da quel mondo fatto ormai solo di valutazioni, competenze, verifiche, numeri numeri numeri! Quello non è un primo giorno di scuola come gli altri, il Parlamento ha approvato un rivoluzionario decreto che permette agli impiegati statali in servizio non urgente di usufruire di un anno di congedo retribuito. Solo Gelsi non ne era al corrente, così a scuola oltre a lui e al fido Giovanni, ci sono increduli e smarriti un migliaio di studenti…

Utopistica, ottimistica, revisionistica, la scuola alternativa del professor Gelsi è una condanna senza appello per quella (buona?) scuola che fabbrica automi senza coscienza, quella della sufficienza obbligatoria, del “non posso bocciare nessuno”, delle misure compensative e delle competenze. Ma anche la scuola degli interminabili collegi docenti arenati su discorsi senza sostanza, dell’infanzia prolungata fino all’età della patente. Di una maturità per immaturi da raggiungere ad ogni costo, ormai poco più di un foglio di carta assorbente che neutralizza i sogni degli adolescenti. È questa la scuola che a G. Gelsi non piace e che finalmente ha occasione di cambiare. La scelta di Pietro Ratto nell’alternare prima e terza persona non spezza la narrazione, ma crea piccole fratture narrative lungo le dorsali del racconto, rafforzando l’idea che Gelsi sia nient’altro che l’alter ego dello scrittore, anch’egli docente di filosofia dall’animo rivoluzionario e fermo sostenitore di un’istruzione libera da logiche di potere e soffocata dalla burocrazia. Una lettura critica e intelligente, al passo con saggi, scritti e riflessioni espressi sul suo sito www.boscoceduo.it, un condensato del Rattopensiero di cui La scuola nel bosco di Gelsi è una delle molte propaggini.



0
 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER