La vendetta del numero nove

Quando siamo sbarcati sulla Terra eravamo in nove. Ognuno di noi aveva un tutore e la nostra missione era scoprire i nostri poteri, svilupparli e prepararci ad una grande guerra. Ma dalle cicatrici sulla mia gamba, so che tre di noi sono morti. I Mogadorian, terribili alieni mangia-mondi, hanno distrutto il nostro pianeta, Lorien, e ci stanno dando la caccia anche qui, sulla Terra. Al nostro sbarco, mi sono nascosto in India, al sicuro dai terribili alieni e dalla curiosità dei terrestri. Ora però è giunto il momento di cercare gli altri. Io sono il numero Otto e in tutto questo tempo i miei poteri sono cresciuti a dismisura. Ma anche gli altri guardiani sono pronti alla lotta e posso vedere che tre di loro mi stanno raggiungendo. Sono pronto ad accogliere Sei e Sette, mentre non mi aspettavo Dieci, una giovane guardiana giunta sulla Terra con una seconda astronave di cui non sapevo nulla. Quando Quattro avrà trovato il numero Nove, potremo finalmente riunirci nella lotta. Ma dobbiamo essere prudenti. Se da una parte lottare insieme significa unire i nostri poteri, dall’altra saremo più vulnerabili. Non sarà più necessario ucciderci in ordine di numero, ma potremmo essere eliminati in ogni momento. Dovremo proteggerci a vicenda e so che possiamo farlo! Ma se è vero che i nove Garde hanno ereditato i poteri dei più forti Anziani di Lorien, è anche vero che in uno di noi si dev’essere reincarnato Pittacus Lore, il più saggio e potente di loro. Solo lui poteva parlare in sogno con il malvagio e potente capo dei Mog, Setrákus Ra, ma ora anche io, Quattro e Nove possiamo farlo. Chi di noi sarà destinato a guidare i Garde nella lotta contro i Mog?
Con questo romanzo, il saggio e potente Anziano di Lorien, Pittacus Lore, ci guida nella terza emozionante avventura della saga Lorien Legacy. A questo punto della storia, i protagonisti sono tanti ed il ritrovamento di Otto rende quasi completo il gruppo dei Garde. Le voci narranti diventano quindi molte e si alternano nei diversi capitoli del libro, rendendo la trama elettrizzante e coinvolgente. Si passa dalla misteriosa India, con la incredibile storia di Otto, alle oscure caverne Mog, nascoste nel cuore degli USA. Pagina dopo pagina, i Garde acquistano poteri e spessore letterario. Non solo devono proteggersi a vicenda dai continui attacchi nemici, ma devono anche imparare a trovare il coraggio di affrontare insieme il loro destino. Compito apparentemente non facile vista la giovane età, la sempre crescente responsabilità e la mancanza di guide esperte. La scoperta e la voglia di condividere esperienze e difficoltà diventano quindi le parole chiave della storia ed il trait d’union tra i componenti del gruppo. Lo scrittore che si cela dietro lo pseudonimo del patriarca Loreniano ha decisamente trovato la strada giusta, lasciando ai milioni di follower della serie un romanzo dinamico ed adrenalinico. James Frey, che per questo libro sembra essere l’unico autore - a differenza dei precedenti romanzi scritti a quattro mani con Jobie Hughes - ha infatti infiammato folle di giovani di mezzo globo, in attesa spasmodica del prossimo romanzo della saga. Ma come poco si sa di Pittacus Lore, poco si può scoprire sul seguito della storia. Lo scrittore, abbottonatissimo, non lascia trasparire nulla se non l’evidente assenza di Cinque, che, ad oggi, sta viaggiano a grande velocità verso gli USA. Chi si nasconderà dietro l’ultimo numero?

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER