Mercoledì delle ceneri

Mercoledì delle ceneri
Autore: 
Traduzione di: 
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 

James “Jimmy” Heartsock ha dei baffi di cui è orgoglioso, guida una Chevrolet Nova 370 del ’69 dalla quale non si separerebbe mai ed è un militare arruolato nell’esercito americano. Christy Ann Walker è una giovane infermiera con un matrimonio fallito alle spalle, ha un’aria infantile nonostante il carattere forte e la statura alta e non sopporta la gente che le grida in faccia. Lei se ne sta andando da Albany. Dopo la rottura con Jimmy l’unico posto dove vuole andare è a casa, in Texas, da dove se n’è andata ancora adolescente. James però si accorge di aver fatto un errore lasciando Christy, e questo non è l’unico errore che si rimprovera. Alla continua ricerca di un punto fermo nella sua vita non si è reso conto che l’aveva trovato nella ragazza. Non è troppo tardi per rimediare e così, alla guida della sua Nova, rincorre l’autobus sul quale viaggia Christy. Ancora non sa che quella decisone ben presto lo porterà a riflettere non solo sul loro rapporto, ma anche sul suo futuro di padre e sul suo passato di figlio. I fiori d’arancio sono dietro l’angolo, ma questa volta Jimmy è in grado di prendere la decisione giusta?

Mercoledì delle ceneri è il secondo libro scritto dall’attore e regista statunitense Ethan Hawke. Nel volume si susseguono, capitolo dopo capitolo, i due punti di vista dei protagonisti: James e Christy. Un’alternanza che aiuta il lettore a seguire in modo puntuale quello che i due ragazzi pensano e come vedono la loro relazione, che in quasi 300 pagine cambia ed evolve come gli stessi protagonisti. Un controcanto che, come sottolinea l’autore, l’ha aiutato a creare due personaggi con uno spessore caratteriale ben definito, anche grazie all’utilizzo di due registri narrativi differenti. Attraversando gli Stati Uniti per raggiungere il Texas, i due si ritrovano a New Orleans tra il martedì grasso e il mercoledì delle ceneri, alla fine dei festeggiamenti tradizionali. La scelta dell’ambientazione e del titolo però è chiaramente metaforica. Hawke ci racconta la presa di coscienza da parte di James e Christy sulla fine della loro infanzia. Dopo la “festa” si deve iniziare a crescere e ad assumersi le proprie responsabilità. L’edizione è particolarmente curata dal punto di vista grafico ed è arricchita da un’intervista all’autore.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER